Cerca e trova immobili

LuganoDonati 5mila occhiali ticinesi ai Paesi in via di sviluppo

20.07.22 - 12:20
Successo di donazioni per l'iniziativa dei Lions Club Lugano contro la cecità.
Foto Lions
Donati 5mila occhiali ticinesi ai Paesi in via di sviluppo
Successo di donazioni per l'iniziativa dei Lions Club Lugano contro la cecità.

LUGANO - La campagna era partita a fine dicembre scorso: raccogliere degli occhiali usati da donare ai Paesi in via di sviluppo, rinnovando l'impegno nella lotta contro la cecità. Risultato? Un boom di donazioni, 5'000 paia arrivati nel corso dei mesi ai Lions Club Lugano. 

«La nostra iniziativa è attiva da ormai oltre 70 anni - spiegano - e si colloca nell’ambito di un progetto più grande sulla responsabilità sociale: gli occhiali, infatti, non servono solo a migliorare la vista, ma aiutano a combattere l'analfabetismo, la disuguaglianza e a migliorare la qualità di vita delle persone a cui è negata anche solo la possibilità di accedere a semplici visite oculistiche».

Ha funzionato la collaborazione con i numerosi centri di raccolta attivi sul territorio, «la rete di volontari e associazioni locali». Tantissime le persone che hanno ceduto i loro occhiali dismessi. Per questo «vogliamo davvero ringraziare tutti i cittadini che hanno sostenuto questa iniziativa» aggiungono. 

Gli occhiali donati dai ticinesi saranno «un prezioso aiuto per coloro che a causa delle condizioni precarie di vita non hanno accesso alle cure e all’acquisto degli occhiali da vista».

Fra i centri che hanno supportato l’iniziativa vi sono: Ottica Götte, Ottica Cocchi & Brughera, Farmacia Cassarate di Franco Thomi, Ottico Michel, Ottica Vicari, Ottica Cottinelli, Farmacia San Marco SA , Studio Visione di Massimo Lagravinese, al marchio Cerjo e la Scuola apprendisti Trevano.

NOTIZIE PIÙ LETTE