Immobili
Veicoli

MENDRISIOGinnastica, arti marziali e arrampicata: nasce un nuovo centro polisportivo

23.09.21 - 16:22
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
Ti Press
Ginnastica, arti marziali e arrampicata: nasce un nuovo centro polisportivo
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
L'edificio verrà costruito recuperando le strutture in legno della ex-biblioteca dell’Accademia di architettura.

MENDRISIO - Un progetto di cui si parla da anni e che ora si sta per concretizzare. SportAcademy, un'iniziativa che coinvolge diverse associazioni sportive del Mendrisiotto e Basso Ceresio, è stata illustrata questa mattina e mira alla realizzazione a Genestrerio di un centro polisportivo destinato a ospitare, sotto un unico tetto, le attività legate a diverse discipline: la ginnastica artistica, le arti marziali e l’arrampicata. 

A lanciarsi nella ambiziosa operazione sono state le società ginniche affiliate alla Federazione di Ginnastica presenti nella regione (SFG Chiasso, SFG Mendrisio, SFG Balerna, SFG Stabio e SFG Morbio Inferiore) insieme alla Gym Élite Mendrisiotto - GEM, il Dojo Arti marziali del Mendrisiotto che promuove la pratica di varie discipline (non solo judo, ma anche karate, Ju Jitsu, ecc.) e la Sezione di Chiasso della Società Alpinistica Ticinese. È possibile che altre realtà possano aggiungersi a questa già nutrita squadra. L’obiettivo è quello di poter ospitare sotto un unico tetto gli allenamenti delle atlete e degli atleti delle diverse associazioni che sono all’origine dell’iniziativa. Se questi sodalizi possono contare su oltre mille soci che praticano una o l’altra attività, saranno alcune centinaia coloro ai quali saranno aperti gli spazi del futuro centro multidisciplinare.

Un progetto ecocompatibile - Per dare vita al nuovo centro polisportivo, sotto la guida dell’architetto Otto Krausbeck, è stata studiata una soluzione che consentirà il recupero delle strutture in legno della ex-Biblioteca dell’Accademia di architettura che fu disegnata da Mario Botta, la quale troverà posto accanto a nuovi spazi. Il tutto nel rispetto delle norme di sostenibilità più avanzate. Prova ne è che SportAcademy ha già ottenuto la licenza edilizia con un progetto rispettoso delle esigenze Minergie.

L’investimento richiesto è importante e si aggira sui tre milioni di franchi.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE