Depositphotos
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
3 ore
Camion bloccato manda il traffico cittadino in tilt
Disagi alla circolazione su Viale Franscini a causa di un mezzo pesante rimasto bloccato in seguito a una panne
CANTONE
3 ore
Prime valutazioni per la civica a scuola
A due anni dall'entrata in vigore della modifica di legge, il Governo ha approvato il primo Rapporto di valutazione.
CANTONE
3 ore
In Ticino 25 nuovi contagi. I ricoverati restano 8
Attualmente due persone si trovano in cure intense a causa del Covid.
MENDRISIO
4 ore
Treni fermi e Fiore chiuso
Il prossimo weekend si potrà salire sul Generoso solo a piedi e non ci si potrà rifocillare al caldo.
CANTONE
4 ore
Pochi funghi, 14 intossicati
Non è stata una stagione felice per gli appassionati in Ticino. Anche dal punto di vista sanitario. 
CANTONE / SVIZZERA
7 ore
I tempi cambiano e il 162 va in pensione
Alla fine del mese verrà disattivato il bollettino meteo consultabile telefonicamente.
LUGANO
7 ore
«Cornaredo fa paura perché gli appartamenti in centro non sono più funzionali»
PSE: il dibattito si sposta sugli sfitti già presenti. Perché? Lo spiega Gianluigi Piazzini, presidente della CATEF.
FOTO
CANTONE
14 ore
Una cerimonia (in presenza) per i diplomati della Facoltà di scienze economiche
In tutto sono 186 gli studenti che hanno ottenuto un Bachelor o un Master. Ecco chi sono.
CANTONE
15 ore
Certificato Covid, le proposte che non convincono il Ticino
Il Consiglio di Stato ha risposto alla consultazione del Consiglio federale sullo sviluppo del pass.
BELLINZONA
25.08.2021 - 08:150
Aggiornamento : 10:25

Mister Simpatia abita sicuramente vicino a voi

Primi a sorpresa in un sondaggio nazionale. Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo: «Noi, troppo autocritici».

E pensare che fino a poco tempo fa dicevano che non eravamo accoglienti. Cosa è cambiato nel frattempo? E che ruolo ha avuto la pandemia?

BELLINZONA - A lungo oltre Gottardo ci avevano definiti come poco accoglienti. Quasi scortesi. E adesso come per incanto i ticinesi risultano essere i più simpatici della Svizzera. A sostenerlo è un sondaggio pubblicato di recente dal servizio di comparazione Moneyland. Sul secondo gradino del podio, i grigionesi. Male, invece, Ginevra. «Il sondaggio – specifica Angelo Trotta, direttore di Ticino Turismo – è stato condotto consultando 1500 persone nella Svizzera tedesca e in Romandia. I ticinesi dunque non si sono di certo auto votati. E non siamo stati noi a commissionarlo».  

Come reputa questo piccolo exploit? Siamo migliorati di colpo?
«Forse i ticinesi sono troppo autocritici. Abbiamo un'immagine di noi stessi peggiore di quella percepita da coloro che ci rendono visita».

Sarà. Ma alcuni episodi erano oggettivi. 
«Io credo che simpatia non equivalga per forza a capacità di accoglienza. Anzi, da quest'ultimo punto di vista possiamo crescere ancora. E non è solo chi si occupa direttamente di turismo a potere migliorare. Bensì anche il semplice cittadino. Ognuno di noi può essere ambasciatore del proprio Cantone». 

Cosa abbiamo di simpatico?
«Oltre Gottardo ci vedono magari come mediterranei, caldi, giocosi, sorridenti, insomma più latini del resto dei confederati». 

Una visione un po' stereotipata della realtà. Il Ticino non dovrebbe puntare più sulla sua storia piuttosto che sul "mandolino" e sulle "palme"?
«Al turista bisogna dare quello che cerca. È una regola di base del nostro mestiere». 

Ci perdoni. A livello di promozione si insiste sempre sul cliché della Mediterraneità. Non è un po' superato? Abbiamo molto altro da offrire a livello di cultura rurale.
«Sì. Ma per attirare il turista qui servono comunque un’immagine e degli attrattori principali. Poi una volta che sono qui potranno scoprire il resto. I dati indicano che nel primo semestre del 2021 si è registrato un + 27% di pernottamenti rispetto allo stesso periodo del 2019, anno pre pandemia. Per il momento siamo messi bene». 

Non è che siamo risultati simpatici perché non c'erano molte altre mete in cui recarsi in vacanza?
«Sicuramente il Covid in questo ci ha aiutati. Il turista d'oltre Gottardo cerca sicurezza, semplicità. E durante tutta l'era pandemica siamo stati in grado di essere all'altezza. Ma cerca anche sole, laghi, montagne, enogastronomia. E questi punti forti li avevamo già». 

Stando al sondaggio piacciamo a tutti. Leggermente meno agli under 26. Colpa della scarsa movida?
«Potrebbe essere una chiave di lettura. E infatti tra i nostri obiettivi c'è quello di attirare anche i giovani, con offerte più mirate. Il target dei giovani ovviamente ci interessa, così come vorremmo mantenere alto il livello d'interesse da parte delle altre categorie».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 13:55:22 | 91.208.130.86