ENDORFINE FESTIVAL
Michele Santoro aprirà la terza edizione di Endorfine Festival.
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE / SVIZZERA
1 ora
In Ticino ci sono 9’827 aziende fantasma
A livello nazionale, quasi il 30% di tutte le aziende iscritte nel registro di commercio risultano essere inattive
CANTONE
1 ora
In Ticino altri 20 contagi
Aumentano leggermente i nuovi positivi. Il bollettino del medico cantonale
LUGANO
2 ore
I test anche alla Clinica Moncucco
È stata riattivata una check-line che consente l'esecuzione di test-Covid senza appuntamento
LUGANO
2 ore
Trent'anni contro gli abusi sui minori
La missione della fondazione è la protezione dei bambini da qualsiasi forma di violenza.
ASCONA / BRISSAGO
2 ore
Frana in zona Moscia, al via tre mesi di lavori
Verranno posate delle nuove reti di protezione. Sono però da prevedere disagi alla circolazione stradale.
LUGANO
3 ore
Aeroplanini attorno al carcere
Gli appassionati di modellismo aereo entrano in "rotta di collisione" con la Stampa. È già successo un incidente
CONFINE
4 ore
Da Amsterdam a Milano con 5 kg di fumo
Un 57enne è stato fermato al valico di Brogeda grazie al fiuto del cane "Anima".
CANTONE
5 ore
«Duecento invitati, come un matrimonio etero»
A un mese dal referendum, in Ticino le coppie gay si preparano a un'estate di matrimoni. Ma servirà pazienza
CANTONE
14 ore
Pareggio dei conti entro il 2025, vince (di poco) la destra
Un Gran Consiglio spaccato in due ha approvato di misura l'iniziativa di Sergio Morisoli.
CANTONE
15 ore
Quella fattura piena che delude alcuni esercenti
Tasse sulla vendita di alcolici e per il promovimento turistico: niente sconti pandemici nel 2021. E c'è chi si sfoga.
FOTO
LUGANO
16 ore
Il sentiero del Cassarate è stato tirato a lucido
È stata un successo la terza Giornata ecologica organizzata dalla Commissione di quartiere di Pregassona.
LUGANO
09.08.2021 - 16:440
Aggiornamento : 10.08.2021 - 09:03

Santoro, Gratteri, Moro: a Lugano il racconto di "Vite blindate"

Annunciato il programma di Endorfine Festival, che si terrà dal 17 al 19 settembre

LUGANO - È “Vite blindate” il tema scelto come fil rouge dell'edizione 2021 di Endorfine Festival, in programma dal 17 al 19 settembre.

La pandemia ci ha fatto “assaggiare”, nostro malgrado, il senso di reclusione che si prova quando ci si trova all’interno di un fenomeno storico senza facili vie d’uscite o quando alcune libertà vengono limitate o negate. Ma c’è chi conduce una “vita blindata” da ben prima del Covid. Per esigenze professionali. A causa di una condizione sociale o economica. O perché la sua esperienza è indissolubilmente legata a una storia.

Una condizione che verrà approfondita negli incontri in cartellone, a partire dal primo ospite che è Michele Santoro. Il suo ultimo libro, “Nient’altro che la verità”, è diventato un caso letterario, giornalistico e politico. Oltre a presentare il volume, raccoglie le sconvolgenti rivelazioni dell’ex killer di Cosa Nostra Maurizio Avola, il popolare conduttore televisivo ripercorrerà, con il pubblico luganese, la sua straordinaria carriera giornalista, oltre ad affrontare alcuni temi di attualità.

Rinviato lo scorso anno a causa della pandemia, si annuncia denso di emozioni l’appuntamento dedicato alla “Giustizia riparativa”. Sul palco di Endorfine discuteranno del loro percorso di riconciliazione Agnese Moro (figlia dello statista democristiano ucciso dalle Brigate Rosse), Adriana Faranda e Franco Bonisoli (ex BR che parteciparono al sequestro Moro) e Giorgio Bazzega, (figlio del maresciallo Sergio, freddato dal terrorismo rosso nel 1976).

Un altro incontro dai forti accenti emotivi, e che affronta un tema di stringente attualità come quello della radicalizzazione dei giovani musulmani, sarà quello con Valeria Collina. Valeria è la madre di Youssef Zaghba, morto sul London Bridge il 3 giugno 2017 dopo aver ucciso, insieme ad altri due attentatori, otto persone. 

Chi vive da decenni una “vita blindata” è senza dubbio Nicola Gratteri. Il più noto magistrato italiano impegnato nella lotta alla ‘Ndrangheta sarà a Lugano il 19 settembre, per raccontare del suo infaticabile impegno di contrasto all’associazione criminale, ormai sempre più radicata anche in Svizzera.

Infine, nel ventennale degli attentati dell’11 settembre, e nel decimo anniversario dell’uccisione di Osama Bin Laden, gli organizzatori hanno previsto un incontro straordinario con una vera e propria star del giornalismo internazionale. In Ticino sbarcherà infatti Hamid Mir, anchorman pakistano, nonché tra gli alfieri più acclamati della libertà di stampa nel Mondo. Hamid, unico reporter ad aver intervistato Osama Bin Laden dopo l’11 settembre, ripercorrerà quella pagina così decisiva della storia recente dell’umanità, analizzando le molteplici conseguenze che ne sono scaturite.

Come ogni anno sarà consentito al pubblico porre domande ai relatori al termine delle conferenze. Nelle prossime settimane il Comitato e la Direzione di Endorfine Festival, annunceranno altri ospiti che andranno a completare il già ricco cartellone di questa terza edizione. Nel rispetto delle norme di salute pubblica, a tutti gli incontri di Endorfine sarà possibile accedere unicamente se muniti di Certificato Covid o Green Pass Europeo, con relativi codici QR. Il Comitato e la Direzione si adatteranno, in senso espansivo o restrittivo, alle disposizioni che man mano verranno emanate dalle autorità federali e cantonali.

Tutte le informazioni su date e luoghi del Festival sono reperibili all’indirizzo www.endorfine.siteLa prevendita del festival Endorfine è già attiva su Biglietteria.ch.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 11:54:22 | 91.208.130.85