Immobili
Veicoli

AIROLOValbianca: un'estate di successo, ma un inverno sottotono

21.07.21 - 09:53
La stagione 2020-2021 chiude in rosso a causa della situazione pandemica
Valbianca
AIROLO
21.07.21 - 09:53
Valbianca: un'estate di successo, ma un inverno sottotono
La stagione 2020-2021 chiude in rosso a causa della situazione pandemica

AIROLO - Per gli impianti di risalita di Airolo-Pesciüm, la stagione 2020-2021 si chiude in rosso: il 5 luglio 2021 l'assemblea generale ordinaria di Valbianca SA ha infatti approvato i conti che hanno registrato una perdita d'esercizio di 151'685 franchi.

Nonostante la situazione pandemica, nella stagione estiva 2020 - si legge in una nota odierna della società - il numero di primi passaggi (10'340) è aumentato del 27,7% rispetto a quella del 2019: «Un record motivato anche dal miglioramento dell'offerta per la mountain bike e all'introduzione della stagione combinata 4 in 1 (Airolo, Carì, Ritom, Tremorgio)».

Ma l'inverno è poi stato fortemente penalizzato dalla pandemia. Valbianca SA è infatti stata costretta a operare con limitazioni: contingente di 1'000 persone, limitazione al 60% della capacità di trasporto, chiusura dei punti di ristoro con solo parziale apertura dei take-away. Il numero di primi passaggi durante la stagione invernale è stato di 40'979 unità, pari a un calo del 36,2% rispetto alla stagione precedente. Anche la vendita della Leventina Ski Card ha fatto registrare una diminuzione del 14,1%.

Nel complesso, durante la stagione 2020-2021 e in un periodo di emergenza sanitaria, si sono registrati 51’319 passaggi (anno precedente 72’277).

Il CdA ha preso atto con molta soddisfazione che il Consiglio Comunale di Airolo, nella sua seduta del 19 luglio 2021, viste le difficoltà delle ultime due stagioni dovute alla pandemia, ha stanziato un contributo a fondo perso di 200'000 franchi. 

Nuove nomine - L'assemblea generale ordinaria ha nominato al posto degli uscenti Enzo Filippini, Giorgio Giudici, Giovanni Leonardi e Arturo Mottini – ringraziati per la dedizione e l’impegno profuso nel corso degli ultimi sei anni - Michele Beffa, che assume la presidenza, Michele Bertini, Patrizia Gobbi Coradazzi e Silvio Schmid. Riconfermato Davide Gendotti che assume la vicepresidenza.

La società comunica infine che il direttore Mauro Pini lascerà il suo incarico presso Valbianca SA alla fine di agosto 2021 per concentrarsi su altre sfide professionali nell’ambito dello sci di competizione a livello mondiale. Il nuovo direttore verrà nominato a breve.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO