Immobili
Veicoli

CANTONEVia libera alla progettazione del Museo di storia naturale

04.05.21 - 18:30
Il Gran Consiglio ha approvato il credito di 9,55 milioni chiesto dal Cantone
DT/DFE
Via libera alla progettazione del Museo di storia naturale
Il Gran Consiglio ha approvato il credito di 9,55 milioni chiesto dal Cantone

BELLINZONA - Il Museo di storia naturale si trasferirà da Lugano a Locarno. E ora può partire la progettazione. Oggi il Parlamento ticinese ha infatti approvato a larga maggioranza il credito di 9,55 milioni di franchi chiesto dal Cantone.

La nuova sede museale troverà spazio nel Comparto di Santa Caterina che - come spiegavano lo scorso dicembre le autorità cantonali - «offre un'ottima soluzione in vista della realizzazione di una nuova struttura museale d'interesse scientifico, culturale e turistico, in grado di produrre vantaggiosi impulsi anche di natura urbanistica».

La progettazione dovrebbe concludersi nel corso del 2024. Per la successiva realizzazione serviranno poi 36 milioni di franchi. La nuova sede del Museo di storia naturale dovrebbe quindi essere pronta nel 2027.

Un ulteriore passo avanti verso il trasferimento del museo era stato fatto nelle scorse settimane con l'approvazione, da parte del Municipio di Locarno, della documentazione relativa alla variante del Piano regolatore del centro storico.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO