Immobili
Veicoli

CANTONEMeno straordinari, e allo sportello c'è la coda

10.12.20 - 10:32
La denuncia di Syndicom smuove anche l'associazione per la difesa del servizio pubblico
TiPress - foto d'archivio
Meno straordinari, e allo sportello c'è la coda
La denuncia di Syndicom smuove anche l'associazione per la difesa del servizio pubblico

BELLINZONA - La direzione di RetePostale ha deciso di ridurre le ore di straordinario di tutti i dipendenti. L’allarme arriva da Syndicom, proprio nel mese dell’anno in cui il lavoro agli sportelli degli uffici postali è molto. «Gli addetti dovranno affrontare l’assalto natalizio con un personale ridotto».

Alla voce del sindacato si unisce quella dell’associazione per la difesa del servizio pubblico (ASP). «Questa incomprensibile decisione da parte dei vertici del settore non solo espone gli addetti a maggiori carichi di lavoro con rischi sulla loro salute, ma ha conseguenze importanti anche sull’utenza che deve fare lunghe code prima di essere servita», si legge in una presa di posizione.

Secondo la decisione, la scelta di ridurre le ore proprio nel periodo prenatalizio consentirebbe «ai manager di presentare i conti del 2020 migliori e prendere così maggiori bonus». Insomma, «chi gestisce la rete degli uffici postali mira unicamente a limitare i costi anziché a offrire un servizio pubblico di qualità».

COMMENTI
 
Mirketto 1 anno fa su tio
Questa mattina a Bellinzona una coda fino di fuori, l'apparecchio per il ticket spento e solo un cartello con scritto attendere il proprio turno. Uno scempio, intanto i postini, centro lettere e centro pacchi a farsi il didietro per troppi pacchi e lettere!!!
NOTIZIE PIÙ LETTE