tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
2 ore
Malcantone: mezzi pubblici gratis per lo shopping natalizio
L'iniziativa "shopping senz'auto" è prevista il 12 e il 19 dicembre 2021
CANTONE
13 ore
Vaccino per partire, «ma anche per fare il bucato»
Per i non vaccinati Stati Uniti e Australia sono diventate impossibili, e la Germania invivibile.
LUGANO
18 ore
Tanti pacchetti per i bambini della casa Primavera
A consegnarli è stata l'associazione Life for Children
CANTONE
18 ore
Calano i fallimenti in Ticino
Sopra la media anche il numero di nuove aperture delle aziende nel nostro Cantone
LUGANO
20 ore
A luglio torneranno gli Swiss Harley Days
I primi tre giorni del mese saranno all'insegna delle due ruote, in riva al Ceresio
CANTONE
20 ore
Giorgio Tuti eletto per un secondo mandato al vertice dei sindacati dei ferrovieri europei
I delegati della ETF si sono riuniti in modalità digitale questa mattina
CANTONE / SVIZZERA
21 ore
«In Ticino la richiesta di uffici crollerà»
Uno studio di Credit Suisse prevede che in Svizzera la domanda di uffici tornerà a crescere.
CANTONE
22 ore
Altre tre classi in quarantena, in tutto sono 53
Il Decs ha aggiornato l'elenco delle sezioni costrette al confinamento a causa del Covid-19.
FOTO
CANTONE
23 ore
Gobbi in Vallemaggia per discutere (anche) di aggregazioni
Il direttore del DI ha incontrato gli esecutivi di Cevio, Bosco Gurin, Campo Vallemaggia, Cerentino e Linescio.
CHIASSO
23 ore
Il centro di vaccinazione momò cambia casa
L'attuale struttura di Canavée (Mendrisio) verrà spostata al Palapenz (Chiasso).
CANTONE
1 gior
Selvaggina, più che alla radioattività occhio al piombo
Il Laboratorio cantonale ha analizzato diversi "prodotti" della terra alla ricerca di radioattività e metalli pesanti
Lugano
1 gior
Due auto coinvolte in un incidente sulla A2 in direzione Chiasso
Il sinistro è avvenuto nei pressi dell'entrata autostradale Lugano Sud
LOCARNO
1 gior
Anche Locarno si mette la mascherina
Raccomandata in centro e nelle zone molto frequentate, nel villaggio di Locarno On Ice ingresso solo con il 2G
LOCARNO
1 gior
Dopo il pestaggio sarà rafforzato da subito il pattugliamento
La decisione presa dal Municipio al termine della seduta odierna.
LUGANO
1 gior
Naturalizzazione negata all'imam? Decisione da rivedere
Il Tribunale amministrativo federale ha accolto il ricorso dell'imam di Viganello, rimandando l'incarto alla SEM
CADENAZZO/GIUBIASCO
1 gior
Compleanno da 101 candeline alla Casa Aranda di Giubiasco
La festeggiata è la Signora Erminia Addor di Cadenazzo.
CANTONE
09.12.2020 - 10:270

FFS: dal 13 dicembre l’orario intermedio 

Sarà valido fino al 4 di aprile del 2021

La galleria di base del Monte Ceneri sarà attiva già a partire dal cambiamento d’orario e permetterà collegamenti più rapidi nel traffico regionale tra Lugano, Locarno e Bellinzona

LUGANO - In Ticino il grande cambiamento, per quanto riguarda i trasporti ferroviari, avverà con l’apertura della galleria di base del Monte Ceneri, grazie alla quale il Cantone potrà contare su un importante aumento dell’offerta ferroviaria regionale oltre che su collegamenti più rapidi con il nord della Svizzera. 

Cambio d'orario - Il cambiamento d’orario 2021 avverrà in due fasi: dal 13 dicembre 2020 al 4 aprile 2021 sarà in vigore un orario intermedio, dal 5 aprile 2021 in avanti entrerà in vigore l’offerta 2021 completa, grazie al completamento del raddoppio sulla tratta Contone-Tenero. In seguito al recente decreto emanato dalle autorità italiane, tutti i collegamenti ferroviari per l’Italia sono sospesi dal 10 dicembre. La sospensione per il traffico a lunga percorrenza è valida fino a data da definirsi, mentre per il traffico regionale TILO la misura è momentaneamente limitata a soli tre giorni (10-12 dicembre), in attesa di chiarimenti e indicazioni da parte delle autorità italiane. Appena possibile verranno fornite maggiori informazioni al riguardo.

I cambiamenti nel traffico regionale TILO in Ticino:
Introduzione di un orario intermedio dal 13 dicembre 2020 fino al 4 aprile 2021. A partire dal 5 aprile 2021 entrerà in vigore l’orario 2021 completo, inizialmente previsto per l'apertura della galleria di base del Monte Ceneri. In attesa del completamento del raddoppio sulla tratta Contone-Tenero, dal 13 dicembre 2020 entrerà in vigore l’orario intermedio, valido fino al 4 aprile 2021. L’orario intermedio comprenderà una parte della nuova offerta legata all’apertura della galleria di base del Monte Ceneri. Dal 5 aprile 2021 l’offerta di trasporto pubblico sarà infine implementata nella sua interezza, sia nel traffico a lunga percorrenza che nel traffico regionale.

Entrata in servizio della nuova linea RE80–Locarno–Lugano. A partire dal 13 dicembre entrerà in servizio la nuova linea RE80 che collegherà, a cadenza oraria dalle 06.00 alle 20.00, direttamente Lugano a Locarno attraverso la galleria di base del Monte Ceneri. Il tempo di viaggio sarà di circa 30 minuti.

Linea RE10: ancora in servizio con l’orario intermedio. La linea RE10 Milano–Chiasso–Lugano–Bellinzona resterà in servizio fino al 4 aprile 2021 e percorrerà la galleria di base del Monte Ceneri fino a Bellinzona (alcune corse fino a Castione-Arbedo). A partire dal 5 aprile 2021 la linea RE10 sarà sostituita dalla linea RE80 (Locarno-Lugano-Chiasso-Milano).

Linea S10: il collegamento circolerà ancora via tratta di montagna del Monte Ceneri. La linea S10 seguirà, inizialmente, l’orario 2020 circolando via tratta di montagna del Monte Ceneri; alcuni treni durante le ore di punta circoleranno via galleria di base del Monte Ceneri. Dal 5 aprile 2021 la linea S10 percorrerà la galleria di base del Monte Ceneri e proseguirà fino a Biasca, sostituendo la linea S20, mentre sulla tratta di montagna del Monte Ceneri entrerà in servizio la nuova linea S90.

Linea S20: inizialmente circolerà tra Biasca e Locarno. Inizialmente la linea S20 seguirà l’orario 2020, ma a differenza di oggi i collegamenti verso Biasca circoleranno ogni 30 minuti anziché ogni 60 minuti. A partire dal 5 aprile 2021, invece, la linea S20 si fermerà a Castione-Arbedo, in quanto Biasca sarà servita dalla linea S10.

I cambiamenti nel traffico internazionale e a lunga percorrenza:

• Collegamenti più veloci e numerosi sull’asse nord-sud Con la messa in esercizio della galleria di base del Monte Ceneri e il completamento del cantiere sulla sponda orientale del Lago di Zugo, il viaggio da Zurigo a Lugano durerà meno di due ore, mentre il viaggio da Zurigo a Milano durerà 3 ore e 17 minuti e sarà ampliato a dieci collegamenti diretti al giorno. Rispetto all'orario attuale, il tempo di percorrenza si ridurrà di circa 20 minuti.Da Basilea a Milano ci saranno cinque collegamenti diretti al giorno. Rispetto al 2016, il guadagno in termini di tempo di viaggio tra Basilea e Lugano sarà di circa 51 minuti. Oltre ai collegamenti con Milano e al già esistente collegamento Zurigo-Venezia si aggiungeranno collegamenti diretti giornalieri da Zurigo a Bologna e Genova e un treno diretto giornaliero da Ginevra a Venezia. Con il cambiamento d'orario inizierà anche la collaborazione con la Schweizerische Südostbahn (SOB). SOB reintroduce il collegamento diretto dalla Svizzera tedesca a Locarno: con questa concessione integrale a lunga percorrenza, SOB gestirà la linea panoramica del Gottardo da Zurigo/Basilea-Arth-Goldau fino a Locarno e viceversa, ogni ora a orario cadenzato. La piena attuazione fino a Locarno avverrà con il cambio orario del 5 aprile 2021. Fino ad allora, SOB opererà tra Basilea/Zurigo e Bellinzona.

Maggiore efficienza nel traffico merci
L’accorciamento della tratta Basilea-Chiasso in seguito al completamento della Nuova ferrovia transalpina (NFTA) aumenterà anche l'efficienza del trasporto merci sotto molti aspetti. Si tratta di un tassello fondamentale per un ulteriore trasferimento delle merci dalla strada alla rotaia. Dal cambiamento d’orario, sull'asse nord-sud circoleranno treni merci con una lunghezza fino a 750 metri e un peso fino a 2150 tonnellate in direzione sud e 2000 tonnellate in direzione nord. Finora i treni con profilo standard P400 (semirimorchi per autocarri) potevano raggiungere Milano solo attraverso la galleria di base del Lötschberg. Con il completamento del Corridoio di 4 metri sull'asse del San Gottardo, i clienti dispongono ora di un secondo percorso attraverso le Alpi, oltre a quello del Lötschberg, per il trasporto di semirimorchi con un'altezza agli angoli fino a 4 metri.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-09 09:27:14 | 91.208.130.85