tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
CURIO
10 ore
Cede un pannello di legno, gravi ferite per un 49enne
L'infortunio è avvenuto questo tardo pomeriggio in un'abitazione privata di Curio.
CANTONE
10 ore
Quando le recinzioni sono trappole letali per la selvaggina
In Svizzera si stima che ogni anno migliaia di animali muoiano a causa dei mezzi di cinta.
AIROLO
10 ore
Lo scatto che gli salvò la vita
Vent'anni fa Oliviero Toscani entrava in galleria dietro al camion della tragedia
LOCARNO
11 ore
Sparatoria di Solduno, l'ex compagno non poteva avvicinarsi
Prima di esplodere i colpi, il 20enne ha probabilmente rincorso la malcapitata giù per le scale.
GIORNICO
12 ore
Tre nuovi volti nel PLR di Giornico
I nuovi membri sono Elena Traversi, Sara Capri e Andrea Norghauer, diventato pure presidente.
CANTONE
13 ore
Più radar nel Luganese che in tutto il resto del cantone
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 25 al 31 ottobre sulle strade del nostro cantone
CANTONE
14 ore
«Per un salario minimo sociale»
Il Partito socialista ha lanciato un'iniziativa popolare atta a garantire «almeno 21,50 franchi all'ora».
LUGANO
15 ore
Al Moncucchetto c'è «Buona Cucina»
Il ristorante di Lugano ha ricevuto il premio assegnato dall'Accademia italiana della Cucina.
CANTONE
16 ore
Rally del Ticino: «È ora di dire basta»
Un'interrogazione dei Verdi chiede lumi sulla compatibilità con gli impegni presi per la protezione del clima.
CANTONE
16 ore
Trasparenza totale in politica: «Giù le maschere!»
Il caso Fidinam-Pandora riporta d'attualità il tema delle «relazioni d'interesse» tra politica e parastato
CANTONE
04.12.2020 - 09:110

Efficienza energetica, incentivi in scadenza

Le richieste d'incentivo inoltrate dopo il 31 dicembre non potranno più essere prese in considerazione

BELLINZONA - Il Dipartimento del territorio ricorda che il Decreto Esecutivo del 6 aprile 2016 relativo all’ottenimento degli incentivi a favore dell’efficienza energetica e dello sfruttamento delle energie rinnovabili per il periodo 2016-2020 terminerà il 31.12.2020.

Le richieste d'incentivo inoltrate dopo il 31 dicembre (data timbro postale) non potranno più essere prese in considerazione in base al decreto attualmente in vigore.

Con questa scadenza si chiude l'attuale programma promozionale in essere dal 2011, che ad oggi ha rilasciato concessioni per 130 milioni di franchi.

Nel frattempo il Consiglio di Stato ha licenziato, nella seduta del 1° ottobre 2020, il messaggio n. 7895 che prevede un credito quadro netto di CHF 50 milioni (per il periodo 2021-2025) e l’autorizzazione alla spesa di 130 milioni di franchi per la continuazione del programma d’incentivi concernente l’efficacia ed efficienza energetiche, la produzione e la distribuzione di energia termica da fonti indigene rinnovabili, la conversione delle energie di origine fossile e la promozione della formazione continua, dell’informazione, della sensibilizzazione e della consulenza nel settore dell’energia.

Attualmente il messaggio per il nuovo programma di incentivi per il periodo 2021-2025 è al vaglio del Gran Consiglio, che dovrà esprimersi in merito.

Questi investimenti, congiuntamente ad altri provvedimenti previsti in ambito normativo e di sostegno finanziario, permetteranno, di accelerare il cambiamento necessario per raggiungere una società al 100% rinnovabile e contrastare gli effetti causati dai cambiamenti climatici, coerentemente con gli obiettivi fissati dal Consiglio di Stato con l’adozione del Programma di legislatura 2019-2023 (obiettivi no. 14 Attenuare gli effetti negativi dei mutamenti climatici e no. 15 Procedere verso una società rinnovabile al 100%, relativi all’asse strategico Sviluppo e attrattiva del Canton Ticino). 

Nuovo programma di incentivi per il periodo 2021-2025 - In attesa dell'approvazione ed attuazione del nuovo programma promozionale, dal 1.1.2021 sarà comunque possibile eseguire le opere inerenti all’efficienza energetica e allo sfruttamento delle energie rinnovabili, senza perdere il diritto di accedere agli incentivi del futuro programma promozionale.

Per farlo non bisognerà venire meno al principio che le opere oggetto di incentivo devono essere annunciate prima di essere eseguite. Sarà dunque necessario notificare, prima del loro inizio, gli interventi previsti tramite compilazione di un apposito Modulo di annuncio, disponibile al sito www.ti.ch/incentivi dal prossimo 1.1.2021.

Grazie a questo annuncio sarà possibile ottenere l’autorizzazione ad iniziare i lavori. Questa non darà automaticamente diritto al contributo, ma permetterà di accedere agli incentivi del futuro programma promozionale per il periodo 2021-2025, riservata l'approvazione da parte del Gran Consiglio. Al momento dell’entrata in vigore del nuovo programma promozionale, sarà dato un periodo di tempo di 3 mesi per inoltrare la richiesta definitiva di incentivo.

Le tipologie di incentivo attualmente previste per il nuovo programma promozionale sono consultabili nella bozza del nuovo decreto esecutivo che si trova in allegato al messaggio governativo n. 7895 sottoposto al Parlamento.

Ulteriori informazioni sono disponibili al sito www.ti.ch/incentivi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-23 06:32:48 | 91.208.130.89