AFD
NOVAZZANO / CHIASSO
30.10.2020 - 12:390

Due “strane scoperte" in dogana

700 litri di olio non dichiarato a Ponte Faloppia. Armi e documenti contraffatti a Brogeda

NOVAZZANO - Volevano attraversare il confine senza dire nulla. Ma gli è andata male. Giovedì 22 ottobre i doganieri di Ponte Faloppia hanno trovato 700 litri di olio nel baule di un furgone con targhe italiane. Le due persone a bordo - di nazionalità turca - erano dirette in uno Stato confinante, senza dichiarare né sdoganare il carico. 

Ma è l’unico ritrovamento “particolare” di cui rende noto oggi l’Amministrazione federale delle dogane (AFD). Un secondo caso risale alla sera del 7 ottobre, al valico autostradale di Chiasso. L’auto fermata in entrata, con targhe zurighesi, era occupata da due quarantenni. Un cittadino svizzero e uno della Repubblica del Kosovo. La sorpresa è arrivata controllando l’interno del veicolo: una pistola con cartucce a gas, due carte di credito con una lama nascosta all’interno, un coltello, una mazza da baseball e uno spray per autodifesa proibito. Scoperta anche una patente di guida serba con contenuto contraffatto. 

Nel primo caso l’AFD ha riscosso i tributi elusi per oltre mille franchi, mentre nel secondo il materiale è stato sequestrato e gli occupanti denunciati al Ministero pubblico.

AFD
Guarda le 2 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-25 12:36:22 | 91.208.130.85