VEACS
CANTONE
22.09.2020 - 20:530
Aggiornamento : 23:16

30'000 firme per “Vietare l’eutanasia di animali da compagnia sani”

Sono state consegnate oggi a Daniele Caverzasio, il comitato: «Aspettiamo con fiducia la risposta del Parlamento»

LUGANO - La vicenda del cane Sturn, di cui abbiamo parlato anche qui su tio.ch, aveva fatto discutere e indignato sui social e non (con derive però non sempre costruttive).

Chi invece ha deciso di fare del caso in questione un'occasione reale di cambiamento è stato un comitato indipendente che ha voluto proporre una petizione e una raccolta firme su web e non.

Il popolo ticinese ha reagito positivamente a “Vietare l’eutanasia di animali da compagnia sani” che ha raccolto così 30'400 firme (29'000 via web, sul portale change.org e 1'133 cartacee). Queste sono state consegnate oggi nelle mani del Presidente del Gran Consiglio, Daniele Caverzasio.

«I promotori della petizione attendono ora con fiducia la risposta del Parlamento ticinese alle migliaia di concittadine e concittadini che si sono mobilitati per far giungere il loro sostegno alla richiesta di vietare l’eutanasia di animali da compagnia sani», spiega il comitato.

Qui sopra trovate la foto della consegna, avvenuta oggi a Lugano. Da sinistra verso destra ci sono il Segretario generale del Gran Consiglio Tiziano Veronelli, Nadia Parise, il presidente del Gran Consiglio Daniele Caverzasio, Stephanie Castiglioni Scatizza, Nash Pettinaroli, Tamara Merlo, Davide Acito e Sabrina Aldi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-01 02:57:17 | 91.208.130.85