Immobili
Veicoli

AGNOAlghe nel Ceresio: «La balneazione è sconsigliata»

04.09.20 - 15:19
Il Laboratorio cantonale ha rilevato un'importante fioritura algale nella zona del golfo di Agno.
Tipress (archivio)
AGNO
04.09.20 - 15:19
Alghe nel Ceresio: «La balneazione è sconsigliata»
Il Laboratorio cantonale ha rilevato un'importante fioritura algale nella zona del golfo di Agno.
L'allarme del DSS: «L'alga è in grado di produrre tossine che, se presenti in gran numero, possono indurre reazioni allergiche alla pelle o sintomi gastrointestinali».

AGNO - Le alghe mettono fuori gioco i bagni nella zona del golfo di Agno. Il problema è stato rilevato, negli scorsi giorni, dal Laboratorio cantonale che ha lanciato l'allarme. In quel tratto del lago Ceresio la balneazione e il far abbeverare i cani è «fortemente sconsigliato» a causa di «un'importante fioritura algale».

Le analisi effettuate dall’Istituto scienze della Terra della SUPSI hanno infatti confermato la presenza di Microcystis aeruginosa nel Ceresio. «Si tratta - precisa il Dipartimento della Sanità e della Socialità - di un’alga azzurra naturalmente presente nel Lago di Lugano in grado di produrre tossine che, se presenti in gran numero, possono indurre reazioni allergiche alla pelle o sintomi gastrointestinali».

Le particolari condizioni meteo che hanno caratterizzato questo periodo ne hanno favorito l’accumulo presso alcune spiagge. «Le zone caratterizzate dagli accumuli - precisa il DSS - possono cambiare molto velocemente in base a vento e correnti, e quindi interessare diversi punti del lago».

La fioritura algale è caratterizzata dalla presenza di ammassi galleggianti molto vistosi di colore variabile dal verde brillante fino al rosso mattone. In prossimità degli ammassi possono essere presenti anche schiume o masse filamentose. In queste zone il DSS consiglia «di rinunciare a bagnarsi» alle persone con la pelle sensibile, mentre tutti gli altri vengono incoraggiati a «evitare d'ingerire l'acqua» e «di fare il bagno nei pressi di un tappeto d'alghe». Chi proprio non vuole rinunciare a una nuotata viene esortato «a farsi una doccia accurata e ad asciugarsi bene». 

Con la diminuzione delle temperature e l’arrivo delle prossime piogge ci si aspetta un ritorno alla normalità. Alcuni comuni e lidi hanno già provveduto a delimitare alcune zone problematiche.

COMMENTI
 
Mah916 1 anno fa su tio
Ma basta con queste incursioni nelle liberta' individuali! mettetevi una mascherina sigillante cosi' la smettete di dire ca..te...
AndVio 1 anno fa su tio
@miba vanno bene anche sul mento o sul gomito? chiedo per un amico.. eheh
miba 1 anno fa su tio
Mettere la mascherina ed i guanti che vanno bene per tutto :):):)
AndVio 1 anno fa su tio
vanno bene anche sul gomito o sul mento? chiedo per un amico.. eheh
Tato50 1 anno fa su tio
Dimentichi gli occhiali e la cuffia-;))
centauro 1 anno fa su tio
Suggerisco lo scafandro.
miba 1 anno fa su tio
:):):) penso di sì dal momento che la mascherina è diventata la soluzione a tutti i problemi.....
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO