TiPress
LUGANO
05.08.2020 - 10:310

Villa Castagnola punta sulla sostenibilità

Utilizzo di energia idroelettrica ed eliminazione della plastica monouso per il 135° compleanno del Grand Hotel

LUGANO - «Per festeggiare il nostro 135° anniversario, vogliamo contribuire a portare la Villa verso un futuro più sostenibile», dice il direttore Ivan Zorloni. Nel 2020, il Grand Hotel Villa Castagnola di Lugano è stato rinnovato dietro le quinte. 

D'ora in poi il Grand Hotel sarà climatizzato d'estate con acqua di lago e l'intera Villa sarà alimentata esclusivamente con energia idroelettrica. Inoltre, la produzione di acqua calda e il riscaldamento della piscina saranno alimentati da una nuova e potente pompa di calore e tramite una tecnologia capace di catturare l’energia termica inutilizzata, rendendola disponibile ed utile dove necessaria secondo i parametri richiesti. «Di conseguenza, c’è un risparmio di oltre 100 tonnellate di CO2 all'anno, evitando lo spreco di energia fossile e di acqua potabile», spiega Zorloni.

Anche la plastica monouso è stata quasi completamente eliminata dall'hotel, compresi i contenitori degli articoli di cortesia. Pratici flaconi prodotti con 100% di plastica riciclata e contenenti ottimi ingredienti biologici vengono utilizzati nei bagni, questo intervento rende circa 50'000 flaconcini di plastica non riciclabili un ricordo del passato.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-26 20:29:19 | 91.208.130.85