Il Municipio di Vernate
VERNATE
20.05.2020 - 17:330

Un Municipio dal cuore d'oro, ora aiuta gli indipendenti

A Vernate è stato istituito un fondo di solidarietà per sostenere chi ha dovuto sospendere le proprie attività.

A inizio anno l'esecutivo aveva già deciso di compensare l'aumento dei premi di cassa malati

VERNATE - Il Municipio di Vernate ha deciso d'istituire un fondo interno di solidarietà di 30'000 franchi - il limite delle sue competenze - per sostenere finanziariamente gli indipendenti che a causa delle misure restrittive dovute al Coronavirus hanno dovuto sospendere le loro attività.

I contributi saranno versati nel mese di dicembre 2020 dietro presentazione delle notifiche mensili ricevute dall’Istituto delle Assicurazioni Sociali (IAS). Saranno esclusi gli indipendenti che in base all’ultima notifica di tassazione cresciuta in giudicato dispongono di una sostanza imponibile mobile o immobile che supera i 100'000 franchi.

Qualora due coniugi o conviventi risultassero indipendenti, solo uno avrà diritto al contributo (quello che dei due presenterà la notifica più bassa). L’importo massimo di 30'000 franchi sarà suddiviso equamente in rapporto alle notifiche presentate. Il contributo comunale potrà inoltre raggiungere al massimo quello cantonale.

Il Municipio di Vernate non è nuovo a iniziative di solidarietà nei confronti dei propri cittadini. Già a inizio anno aveva deciso di attingere alle casse comunali per arginare l'ennesimo aumento dei premi di cassa malati.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 1 sett fa su tio
Ciao Cossi...., su a Vernate avete proprio i problemi di chi ha la pancia piena, beh, diciamo che sei sempre in campagna elettorale, il cadreghino mi sa che non te lo toglie nessuno, hai già pensato ad una statua di bronzo che ti rappresenta all’entrata del paese?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-04 01:03:29 | 91.208.130.86