Immobili
Veicoli

LUGANOUn anno di pausa per i festival luganesi

12.05.20 - 14:25
La pandemia cancella i tre grandi eventi organizzati dalla Città: La Quairmesse, Roam Festival e Blues to bop.
Tipress
Un anno di pausa per i festival luganesi
La pandemia cancella i tre grandi eventi organizzati dalla Città: La Quairmesse, Roam Festival e Blues to bop.
Badaracco: «C'è rammarico. Quella di quest'anno sarà un'estate diversa». Chiapparino: «L'abbraccio, non solo figurato, del grande pubblico costituisce il vero motore dei nostri festival musicali».

LUGANO - Anche La Quairmesse, ROAM Festival e Blues to bop si arrendono alla pandemia. La decisione è stata presa oggi a malincuore dalla Divisione Eventi della Città di Lugano che da anni si prodiga per organizzarli. 

La Quairmesse, prevista per il 30 e il 31 maggio, il Roam Festival in calendario dal 23 al 25 luglio e Blues to bop, in programma dal 27 al 30 agosto, non avranno quindi luogo. «Sono tre manifestazioni all'aperto basate sull'energia aggregativa che non possono trovare una declinazione organizzativa compatibile con le norme in vigore».

Dopo Estival Jazz, Lugano perde quindi per strada altri tre grandi appuntamenti che da anni caratterizzavano le sue estati. «Non è stata una decisione semplice da prendere. C'è naturalmente rammarico», sottolinea il capo dicastero Cultura, Sport ed Eventi Roberto Badaracco. «Quella di quest'anno sarà un'estate diversa, ma vogliamo comunque offrire altre occasioni di svago e di divertimento».

Per Claudio Chiapparino, Direttore della Divisione eventi, la scelta era inevitabile. Perché senza gente lo spettacolo perde tutta la propria magia. «L'abbraccio, non solo figurato, del grande pubblico costituisce il vero motore dei nostri festival musicali. È un elemento irrinunciabile».

Ma nemmeno la pandemia in corso è in grado di fermare la musica. E la Quairmesse, che per la sua edizione 2020 aveva già ricevuto più di 400 candidature da vari artisti, sbarcherà quindi sul Web. «Queste manifestazioni - conclude Chiapparino - hanno dimostrato di saper andare oltre il singolo evento temporale, diventando promotori della musica in cui credono, motivo per cui i loro stimoli e i loro influssi verso il resto della nostra programmazione musicale saranno sicuramente presenti anche in quest'anno così particolare».

Nel contesto de La Quairmesse Web verranno presentati brani sotto forma di playlist, grazie al supporto di Rete Tre, Couleur3, SRF3, RTR e MX3, mentre altri musicisti saranno protagonisti di The Doorbell, fresco progetto del FOCE che entra nelle case degli artisti attraverso una serie di contributi video.

 

COMMENTI
 
seo56 2 anni fa su tio
Bene, scelta giusta
patrick28 2 anni fa su tio
Estate finalmente vivibile. Vogliamo passare sul lungo lago con le auto anche !
sheva 2 anni fa su tio
Finalmente un estate tranquilla anche in Città ! Take it easy and enjoy our city ??
NOTIZIE PIÙ LETTE