Ti Press
CHIASSO
04.05.2019 - 08:520

Una delle voci più potenti dell'Africa a ChiassoLetteraria

Il premio Nobel Wole Soyinka ha preso la parola ieri in occasione della cerimonia d'apertura della rassegna

CHIASSO - Un folto pubblico - tra il quale era presenta anche il Consigliere di Stato Manuele Bertoli - ha preso parte ieri alla cerimonia di apertura di ChiassoLetteraria.

Momento clou della serata è stato il discorso tenuto dallo scrittore africano Wole Soyinka, Premio Nobel per la letteratura nel 1986 e ospite d'eccezione della rassegna giunta alla sua 14esima edizione.

Personalità di spicco a livello mondiale, Soyinka è «una delle voci più potenti provenienti dall'Africa», come è stato ribadito ieri allo Spazio Officina.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-15 00:13:17 | 91.208.130.86