Ti Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
37 min
Come è facile ordinare sushi "di contrabbando" dall'Italia
Boom di ticinesi nei ristoranti oltre confine. E alcuni non disdegnano le consegne di pasti a domicilio: in barba alle regole doganali. Abbiamo fatto un test
CANTONE
7 ore
Una petizione per salvare i bus per Malpensa
È stata lanciata un paio di giorni fa in vista dell'interruzione dei collegamenti su gomma prevista per la fine di quest'anno
FOTO
LUGANO
10 ore
Ecco i 132 neolaureati in economia all'USI
Durante la cerimonia di consegna dei diplomi tenutasi oggi pomeriggio, sono stati pure consegnati alcuni premi agli studenti con le migliori medie
ORSELINA
10 ore
«Con l'omeopatia seguiamo il malato di cancro»
Serata speciale domani 13 novembre alla Clinica Santa Croce. Il direttore Dario Spinedi: «Dopo 23 anni, vi raccontiamo cosa abbiamo fatto»
CANTONE
11 ore
Incidente oltre la dogana, code e ritardi sull'A2
Forti disagi al traffico in direzione sud a partire da Mendrisio al valico di Chiasso-Brogeda
LUGANO
12 ore
Su terra ferma, ma si pattinerà su ghiaccio a Natale in Città
L’idea della pista sul lago è stata rinviata al 2020 per allestire la perizia idro-geologica. «Da un pool di sponsor 300mila franchi per un evento di qualità e sociale» rivela Stefano Artioli
MENDRISIO/LUGANO
13 ore
Malore sul treno: «Nessuno ha chiamato i soccorsi»
Le FFS fanno chiarezza sull'episodio di questa mattina. E assicurano: l'affollamento del TiLo era «una situazione del tutto eccezionale»
BRISSAGO
13 ore
Richiedente l'asilo ucciso da un agente, c'è il decreto d'abbandono
Il poliziotto colpì il 38enne ai fianchi con due colpi. Il cittadino srilankese però non si fermò, costringendolo a sparare un terzo colpo, questa volta diretto al torace
LUGANO
13 ore
Angelo Jelmini lascia: «Non mi ricandido»
Il municipale luganese ha dato oggi l'annuncio con un tweet
CANTONE
14 ore
In nome del turismo, in Ticino si pedala assieme
È stato firmato oggi un accordo fra le quattro organizzazioni turistiche regionali e TicinoSentieri per la creazione del Centro di competenza cantonale Mountain Bike
FOTO E VIDEO
CANTONE
15 ore
Due ticinesi sul podio dei formaggi migliori al mondo
Il "Carì 2019" dell'azienda agricola Piz Forca e il "Campo la Torba 2018" dell'azienda Dazio-Alpe Campo La Torba si sono aggiudicati i premi Super Gold e Gold al World Cheese Awards
CANTONE
15 ore
«160 nuovi posti per invalidi adulti entro il 2022»
Nella seduta del 6 novembre il Consiglio di Stato ha approvato la Pianificazione quadriennale delle strutture e dei servizi in questo ambito, finanziata dalla Legge sull'integrazione degli invalidi
LUGANO
16 ore
La tecnologia blockchain al Palazzo dei Congressi
Copernicus e Pangea presentano una conferenza su applicazioni e opportunità della più rivoluzionaria tecnologia dopo Internet
CANTONE / BERNA
16 ore
Ecco perché Carobbio non vuole il posto di Levrat
È partito il toto-nomi per la successione alla guida del Ps svizzero. Ma la ticinese si sfila dalla corsa: «Serve un cambio generazionale»
LUGANO/BERNA
16 ore
Romano polemizza con Gysin: «Sembra Prosecco»
Residui di campagna: il consigliere nazionale punta il dito contro l'origine della bottiglia scelta per un brindisi della neoeletta dei Verdi. Che replica decantando gli spumanti svizzeri
MENDRISIO
17 ore
Stabio si attacca al TRAM
Il Municipio si rammarica per la risoluzione del Consiglio di Stato che ha respinto il ricorso contro la chiusura del nucleo di Ligornetto: «I nostri argomenti non sono stati attentamente valutati»
CANTONE
16.01.2019 - 08:180

Fare colazione con i gipfel di ieri

In Svizzera è da poco disponibile l'applicazione "Too Good to Go", che punta a limitare lo spreco alimentare. In Ticino finora sono due le aziende che hanno aderito al progetto

LUGANO - Dopo essere sbarcato in Svizzera il mese scorso, “Too Good to Go” approda anche in Ticino grazie a due aziende che hanno deciso di aderire al progetto. Mr Smile di Pregassona, che si occupa di fornire frutta e verdura fresca in ufficio o a casa, e la panetteria-pasticceria CicciaPasticcia di Cadenazzo.

“Too Good to Go”, come suggerisce il nome, è un’applicazione per smartphone che permette a venditori al dettaglio o ad aziende gastronomiche di offrire i loro “avanzi” a prezzo conveniente a coloro che passano a ritirarli. Il tutto in nome della lotta allo spreco alimentare.

66% di sconto - «I prodotti che rimangono invenduti alla sera, ovviamente, il giorno dopo non si possono più vendere in negozio anche se sono ancora buonissimi da mangiare», spiega la titolare di CicciaPasticcia. Da qui l'idea - su suggerimento di una conoscente che lavora a Berna, dove l'applicazione ha già preso piede - di offrirli a prezzo di saldo alla clientela.

In concreto, alla chiusura, la titolare valuta la merce che è rimasta nel negozio e la mette in vendita tramite l'applicazione, che calcola automaticamente lo sconto: «Una porzione di merce da 21 franchi viene venduta a 6.90 franchi», spiega. Il cliente non deve far altro che prenotarla e passare il giorno seguente a ritirarla. Stesso funzionamento anche per Mr Smile, da pochi giorni disponibile sull'app: «La merce viene venduta ad un terzo del prezzo che normalmente applico. Ma sarebbe frutta o verdura che altrimenti, dopo pochi giorni, dovrei buttare».

Nessun cannibalismo - Per CicciaPasticcia i riscontri sono finora stati positivi, visto che ogni giorno in cui la titolare ha messo il proprio annuncio su "Too Good to Go", qualcuno si è fatto avanti per beneficiare dell'offerta. E a chi si domanda se non ci sia il rischio di un effetto controproducente, con i clienti che evitano di acquistare i prodotti freschi optando per quelli sensibilmente scontati (ma ugualmente buoni), la pasticcera risponde: «Effettivamente era una mia paura, ma ci sono giorni in cui non avanzo nulla. Per cui chi vuole un prodotto specifico - un pasticcino, una torta o una brioche - non può aspettare il giorno dopo».

Anche perché chi beneficia dell'offerta "Too Good to Go" compra a scatola chiusa: non sa cosa troverà all'interno del suo pacco.

Commenti
 
Piccolo 9 mesi fa su tio
il pane che avanzo lo congelo e la qualità rimane tale e quale.
Sole DeLonghi 10 mesi fa su fb
Si è cominciamo a vedere cosa buttano via le mense cantonali tonnellate di cibo dalle cucine nelle teglie che sono avanzate e che manco il personale può toccare e se lo vuoi anche avanzato lo devi pagare. Fanculo ai ghipfel
Rena Scheggia 10 mesi fa su fb
Io prendo il pane e mi dura una settimana, niente spreco!
Marlon M D'Amico 10 mesi fa su fb
Mia nonna diceva: pane duro non è duro. Niente pane , questo è duro
Stefania Domina 10 mesi fa su fb
Bella iniziativa, ma... come fa chi, come me, non può permettersi uno smartphone? Preferisco i negozi come Aldi, che mettono in un espositore separato pane & dolci del giorno prima...non ho nessuna vergogna (per quale motivo, poi, dovrei vergognarmi?) a comprarli: basta una scaldatina e sono comunque buoni! Sulle porzioni esagerate dei ristoranti, invece, rispondo che c'é la possibilità di portarseli via: visto che comunque é cibo pagato, sarebbe uno spreco farglielo buttare solo perché non mi va più...se avanzo qualcosa, io mi faccio sempre fare il pacchettino. L'unica cosa che mi urta é il fatto che venga chiamato "doggie bag": dovrei vergognarmi perché voglio mangiare a casa quanto ho lasciato nel piatto al ristorante? Preferisco chiamarlo "Salva pasto del giorno dopo"...??
Stefania Domina 10 mesi fa su fb
Bella iniziativa ma chi come me non può permettersi uno smartphone, come fa? Preferisco i negozi come Aldi, che mettono in un espositore separato pane & dolci del giorno prima...non ho nessuna vergogna (perché dovrei vergognarmi, poi?) a comprarli: basta una scaldatina e sono comunque buoni! Sulle porzioni esagerate dei ristoranti, invece, rispondo che c'é la possibilità di portarseli via: visto che comunque é cibo pagato, sarebbe uno spreco farglielo gettare via solo perché non mi va più...se avanzo qualcosa, io lo porto sempre via.?
Andrea Weber 10 mesi fa su fb
Nessuno nega che il cibo appena cotto sia buonissimo, ma non c'è niente di male a mangiare le cose del giorno prima. Più che di Gipfel parlerei delle quantità di cibo che buttano via i ristoranti. Tra la gente che va al ristorante e non finisce il piatto e i ristoranti che fanno porzioni esagerate. Un po' più di responsabilità non guasterebbe.
Carolyna Tettamanti 10 mesi fa su fb
Bumba
Carolina Steidel 10 mesi fa su fb
Veli Vidic quella che ti avevo fatto vedere l’anno scorso
Jonny Camponovo 10 mesi fa su fb
Gloria "sbarcato da un mese in Svizzera"..... Le informazioni, quelle giuste
Jonny Camponovo 10 mesi fa su fb
Gloria bella pubblicità negativa... la reazione della maggiorparte dopo quell'articolo sarà "che schifo, mangiamo cose scadute"
Gloria Mihaljević 10 mesi fa su fb
Jonny Camponovo spiegaglielo tu che son ?
Susan Marcucci 10 mesi fa su fb
Bellissima idea, e bellissima app! La usavo sempre quando studiavo all'estero. Finalmente inizia ad arrivare anche qui ??????
Sol Adelaide Scerpella 10 mesi fa su fb
????
Laura Stefani 10 mesi fa su fb
Beh a scatola chiusa non so se vale la pena Potrei trovare cose che nessuno in famiglia mangia o potrebbero esserci casi di allergia
Afeni Liotta 10 mesi fa su fb
Bell idea!!
comp61 10 mesi fa su tio
Ottimo, meno ottimo il gipfel del giorno dopo...
Sonny Carta 10 mesi fa su fb
Leonardo is this a frisch von gestern reference?
Leonardo Andreae 10 mesi fa su fb
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-13 06:44:52 | 91.208.130.89