Tipress
AGNO
06.10.2018 - 13:300

A volte ritornano: Swiss cambia da Austrian ad Adria Airways

Da fine ottobre la linea Lugano-Zurigo sarà nuovamente coperta dai più piccoli Saab che un tempo erano di Darwin e oggi appartengono alla compagnia slovena

AGNO - Questione di «economicità» dice la portavoce di Swiss, confermando al sito aerotelegraph.com la notizia di un ritorno sorprendente. Sulla Lugano-Zurigo torneranno a volare delle vecchie conoscenze, i Saab 2000 che un tempo avevano sulla coda le insegne di Darwin.  Swiss ha infatti deciso di cambiare vettore su una tratta da sempre giudicata poco redditizia: da Austrian Airlines, che da quattro anni gestiva la linea per conto della compagnia di bandiera, si passa ad Adria Airways.

Il cambiamento è previsto per fine ottobre, il 28 per l'esattezza con l'inizio dell'orario invernale. La conseguenza è un ritorno a velivoli dalla capienza più contenuta: al posto dei Bombardier Dash 8 con 76 posti messi oggi in pista da Austrian, arrivano i più piccoli Saab 2000 con 50 posti. Ed è un ritorno. «Sapevo che Swiss ne stava discutendo... Ma di conferme ufficiali non ne ho ancora avute» dichiara a Tio/20Minuti il direttore dell'aeroporto Maurizio Merlo.
 
Un ritorno nel segno dell'ironia della sorte perché, come sottolinea il sito dedicato all'aviazione civile, i Saab oggi della slovena Adria sono gli stessi che volavano un tempo per Darwin. Finché, quando Etihad Airways acquistò la compagnia regionale ticinese, Swiss non decise di affidare la Lugano-Zurigo ad Austrian.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-09 17:22:01 | 91.208.130.85