BALERNA
19.06.2012 - 09:380

Produttori di Napalm e Agent Orange sponsor olimpici

Una mostra fotografica sensibilizza sulla presenza di Dow Chemical a Londra 2012

BALERNA - "La Dow Chemical è responsabile della morte, della devastazione e di indicibili sofferenze per milioni di uomini e donne". Una mostra fotografica ospitata negli spazi dell'Associazione cultura popolare di Balerna denuncia la presenza, tra gli sponsor dell'Olimpiade di Londra, dell'azienda che durante la guerra del Vietnam produsse il Napalm e l'Agent Orange, sostanze tossiche ampiamente utilizzate dall'esercito statunitense.

In particolare il secondo liquido fu irrorato sulle foreste vietnamite in quantità spaventose, pari a 80 milioni di litri, per fare terra bruciata e non offrire un rifugio di vegetazione ai vietcong. La quantità di diossina contenuta nell'Agent Orange versato era di 400 chili, pari a oltre 1600 volte quella dispersa nel tragico incidente di Seveso.

La mostra fotografica vuole sensibilizzare sugli effetti di questa contaminazione, che secondo le stime della Croce Rossa coinvolge tuttora circa 3 milioni di persone nel Vietnam. Le associazioni Svizzera-Vietnam, Svizzera-Cuba e il Partito svizzero del lavoro, promotori dell'esposizione, chiedono che a Londra non siano garantiti spazi pubblicitari alla Dow Chemical, che mai ha mostrato di pentirsi e chiedere scusa per aver prodotto le due sostanze.

Potrebbe interessarti anche
Tags
agent orange
balerna
orange
agent
napalm
dow chemical
dow
chemical
sponsor
mostra fotografica
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-19 04:52:36 | 91.208.130.86