Cerca e trova immobili

SVIZZERA«No alle due iniziative sulle pensioni»

03.12.23 - 11:19
I Giovani del Centro hanno respinto le due iniziative in votazione il prossimo 3 marzo. Sostengono, invece, la riforma del 2° pilastro.
Deposit Photos
Fonte Ats
«No alle due iniziative sulle pensioni»
I Giovani del Centro hanno respinto le due iniziative in votazione il prossimo 3 marzo. Sostengono, invece, la riforma del 2° pilastro.

BERNA - La riforma della LPP consentirà di rafforzare il finanziamento del 2° pilastro, di ridurre la ridistribuzione dai giovani verso gli anziani e di migliorare la copertura delle persone che lavorano a tempo parziale o che svolgono più lavori, in particolare le donne, hanno indicato in una nota i Giovani del Centro. A loro avviso, è necessario adattare il sistema al mondo del lavoro odierno.

I giovani centristi considerano invece "irresponsabile" l'iniziativa per una tredicesima rendita AVS presentata dall'Unione sindacale svizzera (USS). Denunciano in particolare il "principio dell'innaffiatoio", che peggiorerebbe ulteriormente la situazione dell'AVS, e chiedono misure di sostegno mirate per gli assicurati il cui capitale di vecchiaia è troppo basso.

I Giovani del Centro sono inoltre contrari all'iniziativa dei Giovani PLR "che prevede semplicemente di collegare l'età pensionabile all'aspettativa di vita senza tener conto degli aspetti sociali". I giovani centristi auspicano una riforma sociale ed equa dell'AVS e chiedono di esaminare i possibili modelli futuri, ad esempio prendendo in considerazione l'orario di lavoro e altre opzioni di finanziamento che rappresentino una soluzione equa e accettabile sul piano socio-politico.

COMMENTI
 

P63 2 mesi fa su tio
Basterebbe non pagare più niente, zero tasse zero di tutto boicottare tutto,loro vogliono fare la bella vita sulle nostre spalle...Ok adesso basta voglio vivere anche io non tirare la cinghia per ingrassare loro e aiutare le altre nazioni!!!!! Loro fanno i co..... e noi paghiamo.

RV50 2 mesi fa su tio
Ultime sentite al Tg "preventivo confederazione" inserito un versamento di 1 miliardo 200 mila fr ai "profughi" dell'Ucraina .... poi si sentono voci che il disavanzo previsto e di oltre 6 miliardi e quindi bisognerà fare dei tagli , per uno svizzero che paga le tasse questa é una bella presa per i c..lo ... parlamentari il 12 dicembre ci sarà il rinnovo dei 7 nanerottoli vedremo come voterete e chi sceglierete !!!!

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a RV50
RV50: la Confederazione ha già fatto quest'anno un taglio lineare del 3% di tutti i finanziamenti, compresa sanità e università...

Rosso Blu 2 mesi fa su tio
Smettere di mantenere vedove, orfani all'esterno o adattare il reddito sul carovita del luogo dove risiedono. Vale anche per l'indennità AI che viene erogata fuori dalla Svizzera. Ci sono inoltre persone che non hanno mai versato eppure ottengono il minimo e poi ci pensa la complementare. A noi ci hanno insegnato il Dovere mentre oggi ai Giovani mostrano che manteniamo e regaliamo a 90° e senza sforzi a paesi e gente che accogliamo da ogni angolo del mondo. AVS va aumentata per chi vive qui e ha lavorato sponsorizzato il proprio fondo.

Nano10 2 mesi fa su tio
Per il CF (Cassis) é importante guardare fuori casa nostra, e calare suempre le braghe consegnando e inviando miliardi agli altri o meglio alle altre Nazioni. Vergognosooooo

curiuus 2 mesi fa su tio
Dovrebbe essere reso obbligatorio il decesso dopo i 65 anni... mettiamo a posto l'AVS in men che non si dica.... 🤣🤣🤣

Ming 57 2 mesi fa su tio
Risposta a curiuus
Posso pure preoccuparmi della tenuta negli anni futuri delle casse dell' AVS, ma io vivo oggi e con il minimo dell'indennità di vecchiaia non arrivo nemmeno a metà mese! In quest'ultimo decennio non vi è stato alcun adeguamento della rendita AVS al carovita! Questo ha trascinato nell'indigenza una marea di pensionati! In aiuto a questi cittadini vi sono le prestazioni complementari, ma molti, vuoi per orgoglio vuoi per la complessità delle pratiche burocratiche, non ci provano nemmeno e comunque si tratta alla fine, del necessario per sopravvivere! Cari giovani, vi sembra dignitoso e giusto un simile trattamento da riservare ad una gran quantità di anziani, i quali dopo aver lavorato una vita intera e magari anche segnata da molti sacrifici, si ritrovano in condizioni disagiate? Fate presto voi, che tra l'auto sportiva/SUV, aperitivi a gogò, abiti firmati e vacanze esotiche, a negare ai vostri anziani anche la tredicesima! VERGOGNA! Tredicesima che, e in alcuni casi anche la quattordicesima, vengono corrisposte in quasi tutti i paesi europei, ma in Svizzera NO! Nella nostra blasonata e ricca Svizzera, i pensionati DEVONO far la fame! Vero? Giovani senza acume intellettuale! Arriverà anche il vostro giorno e....temo sarà più gramo del nostro che già lo viviamo! AMEN!

fugu 2 mesi fa su tio
Risposta a Ming 57
A Ming 57: ben detto
NOTIZIE PIÙ LETTE