Cerca e trova immobili

SVIZZERAOrbán alla Svizzera: «Non entrare nell'UE»

22.11.23 - 17:45
Il premier magiaro mette in guardia la Confederazione: «Bruxelles è piena di burocrati invece che di politici».
keystone-sda.ch / STF (MARCEL BIERI)
Viktor Orbán con il presidente della Confederazione Alain Berset.
Viktor Orbán con il presidente della Confederazione Alain Berset.
Fonte ats
Orbán alla Svizzera: «Non entrare nell'UE»
Il premier magiaro mette in guardia la Confederazione: «Bruxelles è piena di burocrati invece che di politici».

ZURIGO - In un discorso tenuto oggi a Zurigo su invito del settimanale "Weltwoche", vicino all'UDC, il premier ungherese Viktor Orbán è tornato a criticare l'Unione europea (UE) e ha sconsigliato alla Svizzera di aderirvi.

L'Ungheria e la Svizzera hanno in comune almeno un problema, ha affermato Orbán nel suo discorso di poco più di un'ora all'hotel Dolder. È l'UE, «piena di burocrati invece che di politici». «Ciò che vediamo oggigiorno nell'UE è doloroso. Lo dico pieno di amarezza».

Egli sconsiglia vivamente un'adesione della Confederazione: «Se non dovesse andare in porto un accordo quadro, la Svizzera potrà sempre contare sull'Ungheria», ha aggiunto il primo ministro magiaro, il quale ha anche lodato la neutralità elvetica e «difensori della libertà» come Guglielmo Tell.

All'inizio dell'evento il caporedattore della "Weltwoche" e consigliere nazionale uscente dell'UDC Roger Köppel ha dichiarato di aver invitato Orbán a tenere un discorso a Zurigo perché questi «incarna le qualità che apprezzo negli uomini»: è coraggioso e non teme alcun confronto. Tra i presenti nella sala dell'albergo di lusso zurighese vi erano anche gli ex consiglieri federali democentristi Christoph Blocher e Ueli Maurer.

Ieri Orbán era stato accolto a Berna dal presidente della Confederazione Alain Berset e dal ministro degli esteri Ignazio Cassis per una visita di cortesia. Al centro delle discussioni vi sono state le relazioni bilaterali e quelle tra la Svizzera e l'UE, di cui Budapest assumerà la presidenza nel secondo semestre del prossimo anno.

Il premier ungherese è noto per smarcarsi da molte iniziative di Bruxelles. Negli ultimi mesi ha più volte espresso critiche alla strategia dell'UE nei confronti della guerra in Ucraina e un mese fa a Pechino ha incontrato il presidente russo Vladimir Putin.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

D 7 mesi fa su tio
Bravo Orban!!

Spartan555 7 mesi fa su tio
Risposta a D
Concordo.

Mat78 7 mesi fa su tio
Gli ungheresi dovrebbero vergognarsi invece di votare Orban. Dopo aver preso miliardi di sovvenzioni UE per lo sviluppo voltano le spalle regolarmente a qualsiasi problema dell'unione, senza mai collaborare o sostenere niente e nessuno. Un po' comodo prendere e basta. Credo che anche a Budapest si ricordano dei carri-armati dell'armata rossa, solo che a Varsavia, Vilnius, Tallin, Riga, Praga, ecc. reagiscono sostenendo l'unione e la nato, gli ungheresi preferiscono genuflettersi. Mi chiedo chi in Ungheria c'era già nel 1956 cosa ne pesa di tutto ciò.

tbq 7 mesi fa su tio
Risposta a Mat78
Anche a Budapest se li ricordano bene quei carri armati. Anche per questo non sono disposti, come tanti altri Paesi dell'ex Patto di Varsavia, a cedere la propria sovranità a qualcun altro. L'esperienza l'hanno già fatta, e non è piaciuta. Sono proprio quei carri armati che ad est ricordano, ogniqualvolta l'UE vuole dettar legge nei loro affari interni parlando di "solidarietà" e "risoluzione dei problemi comuni".

Se7en 7 mesi fa su tio
…. Ognuno è libero di pensarla come vuole, ma per quanto mi riguarda, non capisco tutte quelle persone “pro” UE…! Basta guardare chi ha aderito e quali benefici ha ottenuto 🤔 un caos totale…! La Svizzera deve e dovrà rimanere “autonoma” con i propri pregi e difetti senza mai perdere la propria identità di una nazione libera e neutrale, mantenere la propria moneta, le proprie strategie e il modo di far politica, bella o brutta che sia…! Entrare nell’UE, a mio avviso, vuol dire perdere quanto citato poc’anzi e tanto altro, ma soprattutto perderebbe la propria identità di una nazione con i propri valori e forte … più a livello internazionale che nazionale, però forte … 💪🤣

tbq 7 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
Le persone realmente pro UE (quelli che l'UE la apprezzano e la ammirano, intendo) sono poche, pochissime in effetti. La maggioranza semplicemente è stata istruita ad avere paura delle conseguenze di un non allineamento all'UE, conseguenze molto spesso esagerate o del tutto inventate.

SchwiizEsse 7 mesi fa su tio
Bravo Orban. Ha ragione e dice cose vere, ormai sotto la luce del sole per tutti quelli che vogliono vedere la realtà. Nessuno sano di mente comunque vorrebbe entrare nell'UE.

Dan1962 7 mesi fa su tio
Parole Sante basta ue ripristinate frontiere togliere permessi facili rimettere in sesto il nostro sistema bancario con segreto e ridiventare il forziere del mondo

Heinz 7 mesi fa su tio
Risposta a Dan1962
Puoi anchetornare alle carrozze ed ai treni a vapore, cosi risolvi i problemi del traffico...

Heinz 7 mesi fa su tio
Ma perchè questo 'signore" non indice un referendum nel suo paese ed esce dalla UE se non gli piace?

carlo56 7 mesi fa su tio
non c’era bisogno che ce lo dicesse Orban, lo sapevamo già. Varrà la pena di aderire quando l’europa monetaria diventerà davvero un’unità politica, magari una federazione di stati. Ahimè però i promotori, gli americani, non credo lo permetteranno perché l’unione commerciale, economica e finanziaria serve a loro per espandersi e tenerci in pugno, un’unione politica diverrebbe invece concorrente. Però non scordiamoci che restarne fuori sarà per noi una rosa con tante spine

Cricchetto 7 mesi fa su tio
Aderire all'UE vuol dire "pezze al sedere" non ci credi? Basta guardare Italia e Germania...poveri noi!

Toti 7 mesi fa su tio
Un uomo con gli attributi che ha il coraggio di dire quel che pensa ... ha tutto il mio rispetto.

Pensopositivo 7 mesi fa su tio
Risposta a Toti
Soprattutto se a lei piacciano le cose che dice...

Toti 7 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
Non è una questioni di "gusti", ma di coerenza. Poi possiamo avere opinioni diverse, ma la libertà di pensiero e di parola va rispettata e deve essere reciproca

Marco2023 7 mesi fa su tio
ok

JoZ 7 mesi fa su tio
E che c'è ne facciamo dell'ungheria??? A si...manodopera a basso costo...

TheQueen 7 mesi fa su tio
Stranamente però il secondo paese piuttosto finanziato dalla UE è proprio l’Ungheria: un altro 🤡 che predica bene e razzola male. E i soliti tre quattro boccaloni del forum a dargli ragione (e poi si vedono i risultati alle urne in TI)

Spartan555 7 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
Prende i soldi dei globalisti e poi fa quello che vuole: un mito.

Golf67 7 mesi fa su tio
Tranquilli, a breve ritornerà la votazione sull’entrata nella UE. E su chi faranno leva? Sugli stranieri..come già nell’ultima volta, ma non erano abbastanza..

alessandro_apostolo 7 mesi fa su tio
Risposta a Golf67
Da straniero residente non voterei mai se mi fosse possibile per l’annessione della ch all’ue.

Mar 7 mesi fa su tio
Risposta a alessandro_apostolo
Sei un grande ale

OrsoTI 7 mesi fa su tio
Ahahhaha si proprio! Intanto i soldi dalla ue li prende. Allora perche non fa la brexit? Perxhè non gli conviene. Poi basta guardarlo in faccia e vedere le cose che fa e dice. Perhè non esce dalla ue allora? Come le destre parla parlanparla parla e non conclude

Filippone22 7 mesi fa su tio
Orban è un grande presidente e ha ragione!

Rigel 7 mesi fa su tio
Risposta a Filippone22
sul grande direi che si dovrebbe discutere. Però quando dice una cosa giusta bisogna dargli merito

Lele71 7 mesi fa su tio
Vi prego SVIZZERI: no all’UE

Rigel 7 mesi fa su tio
Risposta a Lele71
Orban non mi piace. Ma per u a volta sono d'accordo con lui.

S.S.88 7 mesi fa su tio
Risposta a Lele71
Lo spero anche io! Sennò siamo finiti!!

S.S.88 7 mesi fa su tio
Risposta a Lele71
Mi auguro che il cervello degli CH VERI sia a posto! Ma purtroppo ci sono troppi che hanno ricevuto passaporto CH che hanno il sangue di altri paesi e non gliene frega nulla della CH

Rigel 7 mesi fa su tio
Risposta a S.S.88
Scusa ma conosco anche Svizzeri DOC che non vedono più in là del proprio naso...

Heinz 7 mesi fa su tio
Risposta a S.S.88
Ma piantala con questi discorsi da F a s c i s t i riguardo al sangue, poi ricordati che voi non siete altro che italiani che abitano in una ex colonia svizzera a sud delle alpi, poi a un certo punto a metà del 1800... la storia la sai...

Spartan555 7 mesi fa su tio
Risposta a Heinz
Heinz, il ticinese medio è più patriota di qualsiasi di voi oltre Gottardo. Voi vi svendete per un paio di Euro.

Lukystrike 7 mesi fa su tio
Sì certo andiamo con orban cosa ha detto?, se non va in porto l’accordo quadro potete venire con noi? 😂😂😂 ma ci rendiamo conto?, ma certo no all’UE ALLEIAMOCI CON ORBAN E POI CON LA RUSSIA MA CERTO. Assurdo

Princi 7 mesi fa su tio
già che ci siete perchè a questo Orban non gli date la cadrega del Berset o del Ccassis a Berna

Nicola1987 7 mesi fa su tio
Ci manca che entriamo nell’UE e poi addio alla nostra Svizzera

Keope1963 7 mesi fa su tio
Orban vuole il petrolio e il gas russo a basso costo.. e i miliardi di coesione dall’UE.... personaggio inqualificabile sotto molto punti di visto e oltretutto o m o f o b o reazionario.

OrsoTI 7 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Bravo! Un personaggio odioso e …..

Vecchio60 7 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Orban ? Un grande! E se c’è ancora gente che vorrebbe questa EU o ci fa o ci è. Certo meglio comperare il gas e il petrolio dagli usa al triplo del prezzo. Siete malati fatevi vedere. Basta guardare dove sta andando l’eu per starne alla larga.

Keope1963 7 mesi fa su tio
Risposta a Vecchio60
Si ma tu sei parecchio confuso, inutile controbattere ma ti consiglio di approfondire meglio gli argomenti UE e i suoi rapporti economici. La crisi attuale da dove proviene ? Come sempre colpa degli USA? Ma dai… comunque Orban un grande opportunista di cui l’Ungheria deve solo vergognarsi

WhatwrongCH 7 mesi fa su tio
Orban questa l’hai detta giusta 👍👌

Rik830 7 mesi fa su tio
A parte orban che sia quello che sia almeno una cosa giusta l ha detta… lontano da UE è tutto quello che ne comporta… chi avesse dubbi sull effetto dell Europa basti guardare la vicina penisola …

Lukystrike 7 mesi fa su tio
Risposta a Rik830
Ma piantala la vicina penisola, ricordati che la Svizzera ha i soldi di tutte le persone “ONESTE” del mondo ecco perchè è ricca

TheQueen 7 mesi fa su tio
Risposta a Rik830
Ma Piantala, guarda il TI rispetto al resto della Svizzera: un cantone indebitato fino al collo, fucina di “posti fissi” cantonali…praticamente italia2.0

Heinz 7 mesi fa su tio
Risposta a Rik830
Dire che i problemi dell'Italia sono causati dalla UE è Ridicolo

Vecchio60 7 mesi fa su tio
Risposta a Heinz
Ma è così, stessa cosa che capita in Italia capita anche in Germania e nel resto dell’eu, impoverimento delle persone e indebitamento della nazione, inflazione alle stelle, sviluppo economico zero! E questo grazie agli usa che trattano l’eu come una loro colonia dal 1945 in poi.

Rigel 7 mesi fa su tio
Risposta a Lukystrike
E come mai i soldi sono qui? Forse perchè la Svizzera ha qualche qualità?

TiaTi 7 mesi fa su tio
Risposta a Rigel
Quella qualità una volta si chiamava segreto bancario, finché c'era.

pegis 7 mesi fa su tio
Detto da questo fasci stone, indesiderato da quasi tutta l'Europa possiamo entrare tranquillamente a far parte del terzo e quarto mondo.

tbq 7 mesi fa su tio
Non c'è pericolo. A parte gli orfani delle ideologie fallite, alla perenne ricerca di un rimpiazzo per placare la loro nostalgia, di gente che vuole entrare nell'UE perché la apprezza non se ne trova granché.

Keope1963 7 mesi fa su tio
Orban nel 1956 non era ancora nato quando i carri armati russi hanno sfilato attraverso Budapest… persona indesiderata anche per Bruxelles.Tra l’altro parla male anche della Russia e dell’Unione Sovietica… ho letto e ascoltato i suoi deliri nazionalisti..

Dex 7 mesi fa su tio
Orban…la porta è aperta se vuoi uscire. Puoi dirigerti avest e tornare ad essere una nazione da terzo mondo

Spartan555 7 mesi fa su tio
Mai vassalli dei globalisti, mai nella UE.
NOTIZIE PIÙ LETTE