Cerca e trova immobili

SVIZZERADanni da vaccino: sei presunte vittime contro Swissmedic

15.11.22 - 09:03
L'autorità che omologa e controlla i medicamenti è accusata di aver «ingannato il pubblico».
Michelle Bucher/20min
Mai T., 45 anni, è costretta su una sedia a rotelle, a suo dire, a causa della vaccinazione anti-Covid.
Mai T., 45 anni, è costretta su una sedia a rotelle, a suo dire, a causa della vaccinazione anti-Covid.
Danni da vaccino: sei presunte vittime contro Swissmedic
L'autorità che omologa e controlla i medicamenti è accusata di aver «ingannato il pubblico».

ZURIGO - Sei individui, che sostengono di aver subito danni alla salute a causa del vaccino a mRNA per combattere il Coronavirus, hanno deciso di fare causa all'autorità svizzera di omologazione e controllo dei medicamenti e dei dispositivi medici Swissmedic.

I sei, e altri 37 soggetti insieme a loro, accusano Swissmedic di «gravi e persistenti violazioni degli obblighi fondamentali di diligenza previsti dalla Legge sui medicinali in relazione all'autorizzazione dei vaccini a base di mRNA» e di aver «ingannato il pubblico» e prendono di mira anche i medici vaccinatori. Le ragioni del gruppo "Corona-Anzeige" sono state presentate lunedì nel corso di una conferenza stampa e i sanitari sono oggetto di un procedimento penale cantonale.

Due testimonianze - Due donne che affermano di aver avuto danni alla salute dopo la vaccinazione erano presenti all'incontro con i media. L'assistente di volo Rosanna K., 27 anni, ha spiegato di essere sempre stata sana, con l'eccezione di alcuni problemi alla tiroide. Ma, dopo la seconda dose del vaccino anti-Covid nell'estate dello scorso anno, ha sperimentato vertigini, poi febbre e problemi respiratori. In seguito a diversi svenimenti è stata portata in ospedale in ambulanza. La 45enne Mai T., invece, ha avuto un'interruzione del ciclo mestruale che è durata tre mesi dopo la prima dose, mentre in seguito alla seconda ha avuto febbre, brividi e dolori articolari. Dice di non essere stata informata in anticipo di questi effetti collaterali, ma il peggio - aggiunge - è arrivato dopo la vaccinazione di richiamo: le è stata diagnosticata una poliartrite che l'ha resa dipendente da una sedia a rotelle e dallo Spitex.

Ora Mai è in grado di lavorare solo al 50% e spiega di non poter più fare nulla da sola. «Sono stata ingannata da Swissmedic e da Alain Berset. Vorrei che finalmente i media ci prendessero sul serio». «La cosa peggiore per me» ha spiegato Rosanna «era non sapere se le mie condizioni sarebbero mai migliorate. Per me il Covid-19 è una malattia grave e sono sicura che la vaccinazione può salvare delle vite. Ma nel mio caso, è stata pericolosa per la mia».

Il parere di un legale - Interpellato da 20 Minuten, l'avvocato Christian Lenz dello studio Lenz & Caduff spiega che i querelanti nei procedimenti civili devono innanzitutto essere in grado di dimostrare che le vaccinazioni hanno effettivamente causato un danno. «Se non è possibile fornire questa prova, la causa deve essere archiviata». Se parliamo invece di una denuncia penale, il Ministero pubblico dovrebbe essere in grado di rispondere alla domanda sul collegamento tra vaccinazione e danno. «Se non si trovano prove, il caso viene archiviato oppure non viene aperto alcun caso».

Lenz ritiene improbabile che i medici che hanno inoculato il vaccino nel corso della campagna vaccinale abbiano commesso un reato. I sanitari sarebbero responsabili «solo se hanno violato il dovere di assistenza medica». Vale più o meno lo stesso per Swissmedic, dal punto di vista del diritto civile: la responsabilità verrebbe accertata solo in caso d'inosservanza dei doveri d'ufficio essenziali «e i danni non sono attribuibili a violazioni dei doveri da parte di uno o più supervisori».

Il parere di un medico - Quanto è credibile il legame tra vaccino e effetti collaterali a lungo termine?  Particolarmente pericolose, seppur estremamente rare, sono le gravi reazioni allergiche che può scatenare il vaccino, spiega il medico Daniel Tapernoux, membro della Commissione federale dei farmaci. Tuttavia, precisa, non è credibile che si manifestino improvvisamente effetti collaterali mesi o anni dopo una vaccinazione». Ma provare il legame tra i danni subiti e il vaccino non è facile: «Probabilmente sarà difficile dimostrare o smentire con certezza il nesso tra danno e vaccinazione. Si tratta più di stimare le probabilità e le possibili altre cause».

La posizione di Swissmedic - Swissmedic ha preso atto delle accuse penali avanzate nei confronti dei collaboratori e si rimette all'operato delle autorità competenti. L'autorità garantisce che, anche nel caso delle autorizzazioni dei vaccini contro il Sars-CoV-2, non ci sono state «scorciatoie» nella valutazione del rapporto rischio/beneficio, né sono stati fatti compromessi in termini di sicurezza, efficacia e requisiti di qualità.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

sesar67 1 anno fa su tio
Per dovere di cronaca la denuncia è già stata inoltrata qualche giorno prima di questo articolo, da un gruppo di avvocati.

Tracy 1 anno fa su tio
Nina, Fronta, Miss, Qualcuno vi ha detto di non vaccinarvi?? Non credo. Quello che vi chiedo, ma a voi, in tutta coscienza tutte queste persone che dopo (spesso dopo la seconda dose) sono risultati positivi al Covid, non vi chiedete mai il perché? Ci sono persone giovane e sane che dopo la vaccinazione sono finite sulla sedia a rotella o all’AI, ma a voi non frega proprio niente? Sono queste le domande che uno oggi si deve porre dopo quasi 2 anni. Avete un astio verso chi non si è vaccinato veramente incomprensibile

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
e aggiungo, spero sinceramente che una cosa cosi non capiti a un vostro caro o a voi stessi poi vediamo se ve ne state li tranquilli a sfogarvi con gente come me che non centra niente con il vostro astio

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
@Tracy È su questo che ti sbagli, infati essere stato scagionato dalla giustizia non ne fa automaticamente uno scienziato riconosciuto dalla comunità, nemmeno il fatto che parli in televisione, si sa come siano sempre alla ricerca dl sesazionalismo. Mi piacerebbe capire perché rifiuti i dati pubblicati da un'intera comunità scientifica e consideri buoni solo quelli di un personaggio. Volessi essere cattivo e basarmi solo sull'aspetto esteriore, dai un medico come Raoult, quello che ha proposto l'uso della idrossiclorochina (poi risultata inutile perfino dannosa nella lotta al Covid inmolti altri studi, come si vede, la ricerca considera ogni opzione, fino a verifica sperimentale, cosa che è stata rifiutata da Perronne)), non avrei molta fiducia......

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Piantala Di scrivere fesserie

coluicheguarda 1 anno fa su tio
Come si direbbe in svizzerotedesco, “selberschuld”… 😅🤞🏻 😂😂 Fidati fidati…

Elisa_S 1 anno fa su tio
Tutti i medicamenti e vaccino ni hanno effetti collaterali. Anche se la percentuale e bassa , su una grandissima quantità di vaccinati il numero assoluto sarà elevato !

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a Elisa_S
@ Elisa , stessa cosa anche se prendi una aspirina 😜

Nina 1 anno fa su tio
UFSP , 24 agosto 2021 , totale 16 milioni somministrazioni : solo 0.098% reazioni avverse ( dei quail solo 38% gravi ( febbre, mal di testa , stanchezza , brividi…)...https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale/documentazione/comunicati-stampa.msg-id-90085.html..... https://www.swissmedic.ch/swissmedic/it/home/news/coronavirus-covid-19/covid-19-vaccines-safety-update-17.html

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Nina
Ma ti diranno che sono tutti dati falsi!!

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a Nina
…oops , scusatemi , correggo ,…agosto 2022 ( non 2021 )

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a MissKirova
@ Miss...…tutto é possibile 🤦‍♀️ 😂

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a Nina
Si per loro tutto è possibile...😉🙃

Nina 1 anno fa su tio
Swissmedic , 10 agosto 2021 , totale 9 milioni somministrazioni : solo 0.057% reazioni avverse ( dei quail solo 35% gravi ( febbre, mal di testa , stanchezza , brividi …)…. https://www.rsi.ch/news/svizzera/Vaccini-5304-notifiche-su-92-mln-14500830.html

Nina 1 anno fa su tio
copio :…" bisogna dimostrare che le vaccinazioni hanno effettivamente causato un danno "…." bisogna rispondere alla domanda sul collegamento tra vaccinazione e danno "….." altrimenti il caso viene archiviato " 😊

Koblet69 1 anno fa su tio
è una scelta cari novax vuoi farlo lo fai altrimenti nn lo fai punto. così come se hai qualcosa e il medico prescrive antibiotici o altro..decidi tu se prenderle

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Koblet69
Esatto, abbiamo la fortuna ora di poter decidere democraticamente e per questo siamo stati fortunati in Svizzera avere avuto questa scelta anche se a l'inizio c'era stata una forte pressione, specialmente nelle case anziani. Ma come vedi adesso vengono reintrodotti i medici non vaccinati. Quindi si è giusto che sia cosi. Liberta vaccinale

Sarà 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Dai Tracy, mai sentito che si bruciano i polmoni con l'intubazione e, soprattutto, che si intubava indiscrinatamente, anche perché i respiratori scarseggiavano e un paziente intubato richiede più cure, quindi più personale.

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Sarà
Novax medio at work!

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Sarà
@Sarà, Io ho fatto riferimento a quello che è successo a Bergamo ed è emerso questo dato dalla Donato (ved.video) . Quello che si sa è che la gestione della pandemia a Bergamo è in fase di varie inchieste. In Svizzera, la pandemia è arrivata dopo e da noi saranno stati molto più prudenti e consapevoli. Infatti da noi non ho sentito questa roba. https://youtu.be/RvVZbBJmEJs

Tracy 1 anno fa su tio
Purtroppo il numero di persone con effetti secondari gravi e anche letali aumentano nel mondo e le persone sono sempre più scettiche a farsi vaccinare. Tanti dopo la prima o la secondo hanno interrotto perché si sono sentiti tropo male. Molte persone hanno la memoria corta, basta ricordate che tutto ebbe inizio a Bergamo e da li si è fatto in fretta e furia un vaccino nuovo nel panico e nel caos. Non si è mai visto nella storia. Solitamente ci vuole anni prima che un vaccino possa essere usato nella popolazione con tutta la conoscenza degli effetti secondari, quindi è ovvio che con questo preparato ‘’nuovo’’ vengono fuori e ora degli effetti di cui non ne conoscevano l’esistenza prima, in pratica siamo delle cavie. Per tornare alla storia di Bergamo, tutti sano oggi come che I protocolli sanitari diffusi dal Ministero della Salute in Italia erano totalmente sbagliati e la maggior parte delle persone arrivate in ospedale o si è infettata in ospedale, dove i medici erano costretti a lavorare anche se positivi, o veniva intubata e i polmoni venivano bruciati. Non c'era un piano pandemico serio, prima o poi il Ministero della Salute dovrà rispondere anche di questo al suo popolo

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Ma piantala!!

emibr 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
La quota di effetti collaterali è ancora decisamente basso, 6000 in Svizzera di cui più della metà definiti gravi dalle stesse persone che li hanno segnalati, 224 morti con età media 80 anni e senza collegamento dimostrato con la vaccinazione. Questi i dati a fine ottobre 2022, qundi presenta i dati che dimostrerebbero la tua tesi. Citare il caso di Bergamo è scorretto poiché si trattava della primissima fase in cui si è andati per tentativi essendo il virus ancora sconosciuto. Le terapie poi messe a punto hanno salvato un numero molto alto di persone e non c'è ancota evidenza che altre terapie avrebbero avuto maggior successo, anzi, per l'idrossiclorochina perfino il contrario. Perché insisti a scopiazzare dati non attendibili e a diffonderli?

Elisa_S 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Io ho più paura dei danni che i telefoni cellulari incollati alla testa, nella tasca sei pantaloni, nella borsa (con dati attivati) , le cuffie bluetooth nelle (!!!) orecchie...possano generare bei prossimi 10 anni ...

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a emibr
@emibr, giusto per correttezza intellettuale perché mi disturba il fatto che dici che Perrone è un mister nessuno, ti metto i suoi dati: Christian Perrone Professore di malattie infettive e tropicali presso la Facoltà di Medicina di Parigi Île-de-France Ouest a Montigny-le-Bretonneux, poi divenuta UFR des sciences de la santé e successivamente UFR des sciences de la santé Simone Veil (Università di Versailles - Saint-Quentin-en-Yvelines, UVSQ)9 . Dal 1994, capo del Dipartimento di Medicina dell'Ospedale Universitario Raymond Poincaré di Garches, Assistance publique - Hôpitaux de Paris73. Dimissioni nel dicembre 2020 Vicedirettore del Centro nazionale di riferimento per la tubercolosi e i micobatteri presso l'Istituto Pasteur, Parigi, fino al 1998 Presidente del Collegio dei Docenti di Malattie Infettive e Tropicali (CMIT), cofondatore ed ex presidente della Federazione Francese di Malattie Infettive (FFI)75,76. Nel 2005, ha presieduto i gruppi di lavoro per lo sviluppo di raccomandazioni basate sull'evidenza per il trattamento antibiotico delle infezioni respiratorie presso l'Agence nationale de sécurité du médicament et des produits de santé (ANSM, ex AFSSAPS) Presidente della sezione malattie trasmissibili del Consiglio superiore della sanità francese dal 2001 al 2007 Presidente della Commissione per le malattie trasmissibili del Consiglio superiore della sanità pubblica (HCSP) fino al 201679,80,81. Membro del Consiglio scientifico dell'Istituto di ricerca in microbiologia e malattie infettive (IMMI, INSERM) fino al 2013 Presidente del Consiglio Nazionale delle Università (CNU), sottosezione Malattie Infettive e Tropicali13. Ex membro e vicepresidente dell'ETAGE (European Advisory Group of Experts on Immunisation), un gruppo di esperti che fornisce consulenza sulla politica di immunizzazione nella regione europea dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Durante la gestione Covid ha detto delle verità che hanno disturbato molto qualcuno. Alla fine però e stato ripulito da tutte le accuse dalla Corte dei Conti e ora è spesso invitato sulla rete francese nazionale e ascoltato dal comitato Europeo dove spesso fa conferenze. Questo è🤷‍♀️

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a MissKirova
neghi quello che ho scritto sopra?? allora sei proprio ignorante nella materia. Meglio se parli di qualcosa che conosci un po' meglio faresti più bella figura😊

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
40 denuncia da dimostrare su milioni di vite salvate?!?!? Fai pace col cervello

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Scusate, mio msg. sopra era riferito a MissKirova

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Ho solo detto che senza studi clinici alle spalle ogni affermazione e una pura teoria, anche se detta da un Nobel della medicina. In campo scientific si deve dimostrare con dati alla mano delle ipotesi. Perronne ha sì o no rifiutato, con scuse ridicole, uno studdio in doppio cieco, l'unico tipo di studi accettato nella comunità scientifica, per studiare l'idrossiclorochina? Tu forse dovresti considerare se continuare a riportare informazioni che nessuno ha verificato seriamente e che non sei in grado tu stessa di valutare criticamente. Per lo meno scrivi: l'opinione di... invece di sbandierare il tutto come fatti accertati. Per inciso, dato che ti piace corregggere gli altri, si scrive c'entra, non centra, come appare in un altro commento sopra.

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
@emib5 Mi commento da solo: devo ricordarmi gli occhiali quando scrivo con il telefonino. Ovvio che so come si scrive scientifico, studio o correggere. Ma il senso dell'intervento è corretto.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Emib5
@emibr, chiedo scusa per l'ortografia, non sono di lingua madre italiana. Ho imparato l'italiano con mio marito che è Italiano. Le scuole le ho fatte in parte in romandia e in parte a Londra.

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a MissKirova
Cervello?? 😉

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a Frontaliereoriginal
@ ciao Fronta e Miss , eccomi , sono qui a sostenervi 👍 😜 😂

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a Nina
@ Tracy / Bea ,…dimostralo con dei dati , altrimenti sono solo chiacchiere inutili...🤦‍♀️🤦‍♀️🤦‍♀️

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a Nina
Grazie nina, ma di base non c'è bisogno di nessun sostegno....i deliri si commentano da sé non penso che servano altre parole....😉🤣

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a Frontaliereoriginal
@Fronta , …allora starò zitta ?! 😜 😂

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a Nina
Ci mancherebbe zitta no...era solo per dire che sono talmente di basso livello che uno da solo gli tiene testa senza problemi..😉

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a Frontaliereoriginal
👍😂

Dex 1 anno fa su tio
Vaccinatevi! Io non ho nessun effetto collaterale. La vaccinazione è una libera scelta, se vuoi la fai altrimenti no. Non capisco queste discussioni inutili.

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a Dex
Perché no.vax e affini hanno la palta nel cervello, sono la minoranza ma la piu rumorosa nei vari social e blog, e ad ogni occasione devono creare polemiche e mettere in mostra la laurea di medicina acquisita su youtube e Facebook con specializzazioni su byoblu

Dex 1 anno fa su tio
Risposta a Frontaliereoriginal
Io non sono vaccinato.

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a Frontaliereoriginal
@Fronta , 👍👍 😂😂

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Frontaliereoriginal
@Frontaliereoriginal, proprio perché siamo la minoranza abbiamo la necessità di farci sentire, ma non per il vaccino in se ma per la vostra cattiveria verso chi non si è vaccinato, è diverso. Siamo stati e lo siamo ancora (anche se molto meno per fortuna) e cito: di terra piatisti, di criminali, di ignoranti, di incoscienti di tutto e di più e mi auguro che un atteggiamento dal genere non ti verrà mai a pesare sulla coscienza.

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a Dex
Come hai scritto è una scelta, il no vax lo riconosci quando vuole fare il medico andando a prendere dati pur non sapendo leggerli e ci costruisce un teorema per arrivare alla conclusione che meglio crede

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a Frontaliereoriginal
Per precisazione se uno a scelto di vaccinarsi no problem, il problema sono quelli che cercano di giustificare questa scelta con ogni ca... ta immaginabile credendosi dottori

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Frontaliereoriginal
Ho sempre portato dei dati di ricercatori veri e conosciuti perché in loro credo e non sono quelli che dite voi. Invece voi credete ai scienziati dalle bigpharma, chi vi dice che i numeri sono corretti? Né siete proprio sicuri?

LoveYourCountry 1 anno fa su tio
Il tema è più delicato di quel che sembra e spesso ci viene da mischiare i diversi argomenti (leggo spesso nei commenti), perciò bisogna distinguere bene gli argomenti ed analizzare i problemi separatamente: 1) Il covid è/è stata una pandemia che ha mandato in tilt il sistema sanitario e politico/democratico. Presi dalla paura si è agito d’istinto e si è cominciato a prendere decisioni affrettate, magari anche discriminatorie e non conformi con il diritto internazionale (partendo dalla chiusura delle dogane, alla limitazione di circolazione, fino ai certificati covid). Questo va analizzato e bisogna capire se si è agito nel modo giusto, e se dovesse ricapitare di nuovo come reagiremmo questa volta, se vi è bisogno di un diritto internazionale in merito (quindi sovranazionale) per prendere decisioni e criteri uguali per tutti. 2) Il vaccino è stato visto come una salvezza (giusto o sbagliato che sia). Bisogna quindi analizzare a posteriori tutti i processi per l’accettazione dei vaccini e vedere se si è agito in modo affrettato e senza seguire tutti i protocolli per garantire la sicurezza. Bisogna vedere se sono stati fatti tutti i test e accertamenti e se si era a conoscenza di tutti gli effetti collaterali (ho la sensazione che spesso era la politica a prendere decisioni e non gli esperti medici e studiosi: inoltre si è creato un monopolio in merito ai vaccini, e se non eri a favore eri un no vax e mi chiedo se non si è creata una discriminazione forte verso la libertà di espressione) 3) una volta stabilito il punto 2 bisogna capire se si è agito in modo corretto con la campagna di vaccinazione: ad un certo punto non potendo obbligare la popolazione alla vaccinazione, il sistema politico ha forzato la vaccinazione limitando l’accesso alla vita sociale e lavorativa degli individui non vaccinati, e de fatto costituendo un obbligo indiretto. Bisogna analizzare tutto e chiedersi se era necessario. Se davvero bisognava forzare tutti e limitare tutti dalla vita sociale o se era meglio distanziare solamente la categoria di persone anziane o a rischio (che già di per se sono più limitati nella vita sociale). 4) ed infine bisogna vedere quali sono le conseguenze a medio lungo termine del covid è quali sono state quelle delle vaccinazioni. Se i vaccini hanno causato più danni e non erano necessari per le persone in questione, bisogna risarcire queste persone per i danni permanenti creati dalle vaccinazioni. È vero, sono rari effetti collaterali, magari il vaccino ha fatto più bene che male, ma non possiamo incolpare ed emarginare quelli ha cui ha rovinato la vita. Quello che più mi rattrista è il fatto che sia il legale che l’esperto citati nell’articolo si difendono dicendo che “bisogna dimostrare che sia stata una conseguenza del vaccino”, ma quando già sanno che dimostrare un fatto de genere è difficilissimo.. si sentono attaccati ma dovrebbero loro stessi aiutare nel dimostrare i fatti, si tratta pur sempre della nostra salute.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a LoveYourCountry
@LoveYourCountry, hai perfettamente ragione. Non stupirti sul discorso del legale che dice bisogna dimostrare che è a causa del vaccino, perché questa è il loro modo di fare, purtroppo ne so qualcosa sulla mia pelle non per il vaccino ma per un altra cosa. Si tengono tutti la mano. Non so come é in altri paesi ma in Svizzera per ottenere un risarcimento danni devi avere un avvocato con le p....e e pagare un sacco di soldi, se no campa cavallo. Ci vorrà tempo, é ancora presto un cosa è certa che sono sempre di più le persone che denunciano effetti gravi e prima o poi non potranno più tirarsi indietro davanti alle evidenze. E dico purtroppo

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
😂😂😂 alla voce ignorante del vocabolario italico,dovrebbe esserci una tua foto.

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Mi riferisco a Tracy ovviamente

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a MissKirova
MissKirova 🤣🤣🤣

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a Frontaliereoriginal
@ Miss….😂😂😂

Meiroslnaschebiancarlengua 1 anno fa su tio
Quindi, sei persone (più, forse, 37 altre) hanno deciso di fare causa a Swissmedic. Vedremo che esito darà il processo (se processo ci sarà). Sulla base dei dati scientifici disponibili, non ci sarà alcuna condanna; i querelanti dovranno pagare le spese processuali e gli onorari degli avvocati; gli avvocati troveranno un po' di gloria e incasseranno diverse migliaia di franchi ; nella bettola tio.ch si continuerà a scannarsi su questo tema; al comune dei mortali non interessera né il processo (esito scontato), né le motivazioni dei querelanti, né le arringhe degli avvocati, né le diatribe nella bettola tio.ch.

MissKirova 1 anno fa su tio
Sono un novax semplice,strumentalizzo un articolo che parla comunque di pochissimi casi,è ancora da dimostrare,così mi sento meglio!!

andrea28 1 anno fa su tio
Per chi non si limita solo al sentito dire: L'UFSP ha pubblicato i dati secondo cui sono stati segnalati circa 6'000 casi di reazioni gravi al vaccino il che significa una ogni 1000 persone vaccinate circa solo in Svizzera. Nei normali vaccini l'incidenza é di 100 volte inferiore. Non sarà difficile con queste cifre dimostrare che vi sia stato un eccesso di malattie rispetto alla media. Ma il punto é che se per le persone a rischio (anziani) era lecito proporre il vaccino, questo non lo era per le persone come la 27enne dell'articolo, che non era nella categoria a rischio. Si é disatteso il principio di prudenza sacrosanto in medicina, ovvero assumo un medicamento solo se il beneficio é superiore al possibile danno. Aver proposto il vaccino a tutti ed averlo imposto pena l'esclusione dalla società col green pass (perdita del lavoro, impossibilità a viaggiare ecc...) rende le autorità responsabili dei problemi registrati delle stesse autorità sanitarie. Lascia perplessi il fatto che, invece di limitarsi ad aspettare l'esito delle inchieste, vi sia gente che attacca le persone toccate da malattia e che invece andrebbero sostenute: problemi di coscienza?

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a andrea28
Sei l'Andrea che è presente anche nell'altro blog?

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a andrea28
Tutti medicamenti hanno possibili effetti collaterali! Immagina far prendere antibiotici a tutto il mondo nel arco di un anno,i casi di effetti collaterali che salterebbero fuori! Ma resterebbe comunque una soluzione più che valida per la salute.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a andrea28
@andrea28, lascia perdere fronta che anche davanti all'evidenza non vede, non sente, lui e solo capace di dire che sei un ignorante o un asino. Per lui è normale che una ragazza giovane e sana si ritrovi su una sedia a rotella e non si pone neanche la domanda se effettivamente potrebbe essere dovuto al vaccino. Triste veramente triste.

emibr 1 anno fa su tio
Risposta a andrea28
Per completezza di informazione, va detto che più della metà delle segnalazioni è stata fatta direttamente dalle persone e che hanno definito da soli effetti collaterali gravi. Con tutto il rispetto per le persone colpite, sarà poi da indagare cosa intendessero per gravi, quindi il numero di casi veri potrebbe essete molto più basso. Andrà anche indagato un collegamento con la vaccinazione con i 224 deceduti, la cui età media era vicino agli 80. Tutto ciò a fronte di un numeto che sarà difficile stimare di persone ancora vive. Sono comunque d'accordo per la libera scelta, uno può se mpre rifiutare una cura, anche nel caso di malattie gravissime.

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a andrea28
@andrea , ho messo sopra i link ufsp / swissmedic , delle reazioni avverse

Nina 1 anno fa su tio
Risposta a andrea28
@andrea28 , ho messo sopra i link ufsp / swissmedic , delle reazioni avverse

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Nina
@Mina, Andrea 28 non ti risponde e fa benissimo. Anche Io devo smettere di dare alito ai vostri sfoghi da bambini dell'asilo.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a emibr
Emibr. Ciao, ci ritroviamo qui😊 va detto comunque che anche un solo caso sulla sedia a rotelle è già troppo. Con gli altri vaccini bastava alcuni casi così e sospendevano le vaccinazioni. Siccome questa nuova tecnologia deve andare avanti neh! Chiudono gli occhi....

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a emibr
@emibr, certo che sarà una lunga battaglia arrivare a dimostrare se effettivamente esiste o no un collegamento tra il disaggio e il vaccino. E giusto però che una persona coinvolta faccia delle indagini. Tutti noi lo facciamo non solo per il vaccino ma per esempio per un parente deceduto dopo un intervento o altro ed é normale. Non capisco però l'accanimento e la cattiveria di alcune persone verso le persone che non si sono vaccinate.

emibr 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Anche un solo caso molto grave va indagato, ma se il rapporto benefici rischi è alto, non vedo perché lo si dovrebbe sospendere. Dato che da noi solo circa 3000 casi sono stati srgnalati come gravi da medici e ci sono 224 deceduti, ma senza che ne sia gia dimostrato il collegamento con la vaccinazione, il tutto a fronte di milioni di vaccinazioni che potrebbero aver salvato un numero enorme di persone dalla morte o da danni gravi in conseguenza alla malattia, sono dati molto chiari, se uno vuole vederli e, per favore non tirare in ballo il solito medico francese in cerca dei suoi 5 minuti di fama senza riflettere sulle conseguenze delle sue opinioni.

Marco70 1 anno fa su tio
Ma siete ancora qui o no? Quante storie per mezza riga di febbre. Meno di 40 casi su milioni di vaccinati. Ha più effetti collaterali l’aspirina.

Don Quijote 1 anno fa su tio
Il problema non è il vaccino ma la campagna vaccinale è la propaganda miracolosa dei vaccini, con il chiaro intento di vaccinare tutti con metodi coercitivi. Tutti i medicamenti e vaccini possono avere effetti anche gravi a lungo termine, chi sostiene il contrario è in mala fede o un ciarlatano con studi universitari ma con capacità di osservazione e logica mediocri.

Milite Ignoto 1 anno fa su tio
Risposta a Don Quijote
Mah… il problema qua è stato il vaccino e non la propaganda… hai in mente… ne parla l’articolo…😂😂

Don Quijote 1 anno fa su tio
Risposta a Milite Ignoto
Il vaccino può servire a chi non ha più un sistema immunitario efficiente. Il problema nasce dal fatto che tante persone si sono vaccinate per la paura diffusa dalla propaganda e tante altre per recuperare alcuni diritti civici fondamentali. Chi poi si è fatto vaccinare perché ne aveva bisogno non dovrebbe nemmeno reclamare per eventuali effetti collaterali. Intanto la pandemia è finita dopo 2 anni come tutte le pandemie del passato, perfino la peste... con o senza vaccino.

Milite Ignoto 1 anno fa su tio
Risposta a Don Quijote
Perfino la peste…20-25 milioni di persone morte….incredibile…. Dai continua sereno la tua esistenza probabilmente al minimo sindacale

emib53 1 anno fa su tio
E meno male che l'onere della prova spetta al danneggiato, altrimenti ci ritroveremmo di fronte ad una valanga di cause anche da parte di chi ha avuto un po' di dolore al braccio, cosa che avviene per molti iniettabili. I casi segnalati sono comunque pochissimi e non va ancora dimostrato il rapporto causa effetto. Certo a stare ai vari laureati su youtube e co, tutto è già chiaro!

ivandaronch 1 anno fa su tio
Risposta a emib53
cha asen

Emib5 1 anno fa su tio
Risposta a ivandaronch
asan, nel mio dialetto si dice così, io? E tu, che non hai nemmeno argomenti? Il concetto di legalità non ti è chiaro? Ai ronch non arrivano le informazioni? Vai a studiare prima di perdere tempo qui.

Tracy 1 anno fa su tio
E meno male, qualcuno finalmente si sveglia. In Svizzera è dura a fare riconosce dei torti nell’ambito sanitario. Ora sono ancora pochi che riescano a fare sentire le loro voci perché ci vogliono fior di Avvocati e tanti soldi ‘’poi la solita solfa che bisogno a dimostrare che sia colpa del vaccino’’. Speriamo che riusciranno nel loro intento ma sicuramente non finirà qui. Non ce solo la Svizzera che denuncia questi problemi, basta vedere la vicina Italia gli innumerevoli casi di reazioni avverse da vaccino che si stanno verificando, taluni con effetti gravi, invalidanti o letali. Ciò nonostante l’ultimo rapporto dell’Aifa[1] documenti (in soli otto mesi) ben 91.360 segnalazioni di evento avverso successivo alla vaccinazione. Alla fine tutti i nodi vengono al pettine

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Tracy
Prova a far prendere a tutto il mondo un antibiotico nel arco di qualche mese! Ogni medicamento può avere effetti collaterali. E quelli legati al vaccino sono pochissimi. Ma capisco che devi strumentalizzare per portare avanti la tua teoria da ignorante.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a MissKirova
@MissKirova, che sforzo, sei riuscita a scrivere una frase compiuta??' ma forse non è neanche tua, scritta troppo bene

Fkevin 1 anno fa su tio
Sarà sempre di più. Pure l'unione europea vede un aumento dei decessi maggiore rispetto ai altri anni (nonostante il vaccino). Mi spiace per tutte le persone che si sono vaccinate ed hanno avuto dei effetti collaterali

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a Fkevin
@Fkevin, scusa la domanda ma non si capisce a chi ti riferisce quando dici Asan da traino, meglio se metti @.........

Fkevin 1 anno fa su tio
Sei un poverino. Estremista delle mie scatole. Usa di più il cervello in altre cose invece di scorreggere tutti. La grammatica la puoi usare come carta da gabinetto in questi casi. Asan da traino

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a Fkevin
Ok cercherò di usare il cervello per altro. Tu invece se riesci inizia usarlo....è uguale per cosa...!

Milite Ignoto 1 anno fa su tio
Risposta a Fkevin
E perché scusa? È un forum, e la grammatica ha la sua importanza.

belaolga 1 anno fa su tio
@frontalier...non è che con il tuo ragionamento...confermi il tutto🤔🤔🤔

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Cone scritto ancora tutto da dimostrare, come tutti i vaccini ci possono essere effetti collaterali in ogni caso con 16,5 milioni di dosi somministrate in svizzera, si può tranquillamente affermare che sia uno dei vaccini piu sicuri mai prodotti.

tartux 1 anno fa su tio
Risposta a Frontaliereoriginal
Onestamente non ho le cifre alla mano per affermare che sia pû sicuro di altri vacccini. Resta di suo che i vaccini di base sono sicuri poi ovviamnete i rischi 0 non esistono e dispiace per coloro che purtroppo hanno subito effetti collaterali. Un vantaggio certo del vaccinoa mRNA è che non ci sono praticamente coadiuvanti e stabilizzanti nella soluzione acquosa quindi si iniettano molti meno regaenti che potrebbero scatenar eper esmepio reazioni allergiche.

Tracy 1 anno fa su tio
Risposta a tartux
@tartux, esatto ottimo esempio

Viperus 1 anno fa su tio
Ecco i risultati a seguire la campagna terroristica di vaccinarsi. Se facevate ragionare il cervello prima….

Frontaliereoriginal 1 anno fa su tio
Risposta a Viperus
Se invece di concentrarti a prendere la laurea di medicina su youtube-Facebook tra il 2020 e il 2022 ti concentravi su un corso d'italiano era molto molto meglio!!

MissKirova 1 anno fa su tio
Risposta a Viperus
I risultati è che ne siamo usciti,ed i pochissimi casi sono da dimostrare. Ignorante

panik_illustrarions 1 anno fa su tio
Risposta a MissKirova
Dimmi che non hai la terza media senza dirmi che non hai la terza media 😂😂😂
NOTIZIE PIÙ LETTE