Immobili
Veicoli
Keystone
I malviventi sono riusciti a scappare della dogana di Lucelle
GIURA
04.11.2021 - 17:310
Aggiornamento : 18:29

Rapina con presa d'ostaggi a Bassecourt

Il direttore di un'azienda e la sua famiglia sono stati rapiti e poi abbandonati in un bosco.

I malviventi hanno sottratto dell'oro e sono fuggiti dal valico di Lucelle, dove hanno sfondato un posto di blocco e ferito un poliziotto.

BASSECORUT - Lo scenario è degno di un film d'azione. Sei malviventi ieri sera hanno preso in ostaggio il direttore di un'impresa orologiera e la sua famiglia a Bassecourt (JU), prima di rubare dell'oro e fuggire in Francia sfondando un blocco installato alla frontiera di Lucelle.

La presa d'ostaggi è iniziata in serata, ha reso noto oggi il Ministero pubblico giurassiano. Minacciato davanti casa con armi da fuoco, il direttore e la famiglia sono stati obbligati a condurre i delinquenti nell'azienda del dirigente.

A questo punto i malviventi hanno rubato l'oro, in quantità che l'inchiesta dovrà determinare. Durante il furto, la famiglia era tenuta in un veicolo fuori dall'azienda. I sei sono poi fuggiti, sempre con gli ostaggi, a bordo di tre mezzi. Il direttore e la sua famiglia sono stati in un secondo momento abbandonati, così come la loro auto, in un bosco.

Nonostante il blocco installato alla frontiera, i ladri sono riusciti a entrare in Francia. Nello sfondamento un poliziotto è rimasto ferito.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 10:07:21 | 91.208.130.87