Keystone
LUCERNA
12.07.2021 - 11:160

Abitava in Ticino, uccisa a Emmenbrücke

Una 29enne di origini honduregne è stata accoltellata in un appartamento della località lucernese.

Il presunto autore del delitto, un 33enne svizzero che era fuggito subito dopo i fatti, è stato arrestato in un cantone confinante.

LUCERNA - La polizia lucernese ha trovato ieri una donna di 29 anni morta in un appartamento a Emmenbrücke (LU) che presentava ferite presumibilmente provocate da un coltello. La polizia ha arrestato il presunto autore del crimine, un cittadino svizzero di 33 anni, in un cantone vicino.

Una pattuglia della polizia lucernese ha controllato l'appartamento a Emmenbrücke, dopo aver ricevuto una soffiata e ha rinvenuto il cadavere, si legge in un comunicato odierno della polizia. La vittima è di origine honduregna ed ha residenza in Ticino, viene precisato.

Il movente non è ancora chiaro. A causa dell'indagine in corso, la polizia non può fornire ulteriori informazioni sull'accaduto e sul possibile movente, viene aggiunto.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 09:46:21 | 91.208.130.89