polizia canton Vallese (immagine illustrativa)
VALLESE
15.06.2021 - 16:530
Aggiornamento : 17:48

Spara alla sua compagna e poi si suicida

A Leukerbad si è probabilmente verificato un altro femminicidio.

Le vittime sono due 54enni svizzeri che risiedevano nella località vallesana da un paio d'anni. Il loro corpi senza vita erano stati rinvenuti domenica pomeriggio.

LEUKERBAD - Uomini che odiano le donne. E le uccidono. Dietro al ritrovamento di due cadaveri in un appartamento di Leukerbad nel tardo pomeriggio di domenica 13 giugno, vi è infatti il fortissimo sospetto di un altro omicidio-suicidio che ha visto come carnefice un uomo e come vittima una donna. Un altro probabile femminicidio.

Fin da quando la polizia era giunta sul luogo del delitto - allertata da un conoscente della coppia preoccupato dal loro prolungato silenzio - le cose erano apparse chiare. Ma oggi, infine, è arrivata la conferma ufficiale dalle autorità. Lui, un 54enne svizzero, ha sparato a sangue freddo alla sua compagna, una coetanea e connazionale, per poi rivolgere l'arma contro sé stesso.

La polizia vallesana «esclude» infatti l'intervento di terze persone nel delitto e sta indagando - a stretto contatto con il Ministero Pubblico - sulla tesi (invero remota) che si sia trattato di un doppio suicidio.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-28 00:28:57 | 91.208.130.86