Keystone (archivio)
BERNA
13.04.2020 - 13:010

Il cadavere di un pescatore rinvenuto nella Sarine

Il corpo del 61enne è stato avvistato sabato nel fiume all'altezza di Laupen.

I soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso. Si sospetta che l'uomo possa aver avuto un malore.

BERNA - Il corpo senza vita di un 61enne è stato ritrovato sabato nel fiume Sarine all'altezza di Laupen (BE). L'uomo sarebbe caduto in acqua mentre pescava, indica un comunicato odierno della polizia cantonale bernese.

Alcune persone hanno segnalato il corpo galleggiante alla polizia attorno alle 15.00. Giunti sul luogo, i soccorsi non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 61enne, residente nel canton Berna.

Secondo le prime informazioni, l'uomo stava pescando proprio quel giorno dove si incrociano i fiumi Sarine e Singine ed è caduto in acqua per cause ancora da stabilire. È stata aperta un'indagine, ma al momento l'intervento di terzi non è una pista privilegiata. Non è da escludere che il 61enne abbia avuto un malore.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-18 17:55:46 | 91.208.130.85