Keystone (archivio)
La sede di Kemptthal (ZH)
ZURIGO
04.03.2020 - 15:300

Dipendente positivo al coronavirus, Givaudan chiude la sede zurighese

I collaboratori, circa 400, lavoreranno da casa. Alcuni al computer, altri sui libri di scuola.

Si tratta di una misura preventiva e non di un'imposizione delle autorità, è stato precisato dalla multinazionale ginevrina

ZURIGO - Un dipendente del gruppo Givaudan è stato contagiato dal coronavirus. La sede di Kemptthal (ZH) è quindi stata chiusa fino a data da stabilirsi. Circa 400 collaboratori lavoreranno da casa.

Un portavoce della multinazionale ginevrina numero uno al mondo nel settore degli aromi e dei profumi ha confermato informazioni in proposito fornite oggi da Radio Top. Si tratta di una misura preventiva e non di una imposizione delle autorità.

La maggioranza dei dipendenti della sede zurighese lavora al computer e non è quindi un problema svolgere i compiti da casa. Più complicata è la situazione per chi lavora in laboratorio: il tempo verrà in compenso utilizzato per formarsi ulteriormente.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-18 17:21:20 | 91.208.130.85