Cerca e trova immobili

SVIZZERA«Pago con Twint», tutto quello che dovete sapere per evitare brutte sorprese

11.11.23 - 08:06
Da quelli che si fanno pagare in nero fino alle truffe online. Qualche suggerimento per pagare con lo smartphone in tutta tranquillità.
Deposit
«Pago con Twint», tutto quello che dovete sapere per evitare brutte sorprese
Da quelli che si fanno pagare in nero fino alle truffe online. Qualche suggerimento per pagare con lo smartphone in tutta tranquillità.

ZURIGO - «Ecco il conto», «Posso pagare con Twint?», «Certo, ecco il QR Code». Il cameriere lo mostra, scansiona e si versa l'importo. Tutto fatto, tutto apparentemente ok. E invece, il ristoratore si è incassato tutto in nero. Così non solo lui ha compiuto un reato, ma anche il cliente.

Il caso di un ristorantino di Zurigo, finito sulle pagine del Blick per un illecito di questo tipo, non è affatto isolato. E il comodo sistema di pagamento via smartphone è - purtroppo - un sistema molto semplice per evadere il fisco, soprattutto se si è una piccola attività o un professionista indipendente.

Come si può evitare? Qui di seguito qualche consiglio che può fare comodo.

In generale gli esercizi pubblici e le aziende devono avere un conto Twint commerciale, per capire se state pagando a un'azienda basta guardare cosa appare sullo schermo del vostro telefonino. Se c'è il nome del negozio - ad esempio «Surf Shop Waikiki» - o del fornitore di servizi, allora dovrebbe essere tutto ok.

Se invece la persona in questione vi chiede di pagare su un numero privato, ad esempio per un massaggio o un taglio di capelli a domicilio, non è detto che dietro ci sia la truffa. A fare testo, in questo caso come nel precedente è la possibilità di avere la ricevuta della prestazione. In genere quindi, se c'è lo scontrino, è tutto in regola.

Fate attenzione in particolar modo quando acquistate online, non per forza di cose Twint è garanzia di sicurezza. Sono diversi gli utenti truffaldini di piattaforme di compravendita online che ne fanno l'esca perfetta. Un modus particolarmente elaborato, vede i lestofanti farsi pagare l'acquisto di merce ordinata da loro (su shop online legittimi) dai "polli" a cui hanno inviato dei QR Code che originariamente erano stati girati a loro... Insomma, pensando di comprare per sé... si finisce per fare un regalo involontario.

Ultimo punto, ma non per ordine d'importanza, riguarda gli eventi e le feste (compresi i Carnevali) dove Twint viene utilizzato sempre più spesso (e il Ticino non fa eccezione). Anche qui, occhio a non finire nel nero. Vero è che, in questo caso, la truffa può andare "al contrario" con gente che continua a ordinare la stessa bevanda mostrando poi un print-screen del pagamento effettuato.

 

 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Andy 82 7 mesi fa su tio
x mè è comodo soprattutto x spostamenti di piccole cifre ...m

Rusky 7 mesi fa su tio
ahha i lestofanti perbacco - sono decenni che non ho più letto la parola "lestofanti" 😁

Pincopallinopinco777 7 mesi fa su tio
torniamo al baratto cosi ci sono meno drogati di denaro tanto loro fino che cie la carta fanno tutto quello che vogliono stampano soldi a go go e noi ci rifilano le spese se fosse tutto digitale non ci sarebbero sokdi sotto il materazzo e nessuno puo piu scappzre a meno che usate le crypto se volete nasconderli

RemusRogue 7 mesi fa su tio
Le piccole attività non sono nemmeno iscritte al registro di commercio... questo articolo è davvero imbarazzante, se una piccola attività incassa con i contanti o con twint o altro non cambia proprio niente, dovrà comunque riempire il modulo 10 della dichiarazione fiscale, davvero pensate che sono le piccole attività a rubare al fisco? ahaha è proprio vero che fa più comodo prendersela con i deboli.

Livio 7 mesi fa su tio
Usiamo solamente il contante

vox_scriptum 7 mesi fa su tio
twint é la più grande ca_zz_ata e modo di pagamento, che ci possa essere…

Pincopallinopinco777 7 mesi fa su tio
Risposta a vox_scriptum
sara o non sara ma ti dovrai abituare a usarlo siamo noi i burattini che fanno sempre l inckino e stanno a tutto quello che ci impongono è il futuro dicono...

Disà 7 mesi fa su tio
se è stato presentato il conto sarà stato anche presentato lo scontrino no ? se poi paghi in banane o twint o monetine da 5 cts sono affa racci tuoi e quello che dichiara al fisco il commerciante pure , ma che razza di articolo ....

RemusRogue 7 mesi fa su tio
Risposta a Disà
Il bello è che in Svizzera non è nemmeno obbligatorio presentare lo scontrino...

RemusRogue 7 mesi fa su tio
Risposta a Disà
Infatti a volte ti chiedono se lo vuoi... anche nei supermercati, non ci sono obblighi in tal senso, questo articolo è spazzatura.

Claudio1981 7 mesi fa su tio
dovrebbe essere tutto ok. ma che risposta é? informarsi magari prima di scrivere?

andysessantotto 7 mesi fa su tio
per comodità, twint dove posso. negli ultimi 2 anni penso di avere usato il contante al massimo 3-5 volte (dovuto usarlo)

CJ 7 mesi fa su tio
Risposta a andysessantotto
Per un buon motivo uso solo contante dove posso …. Perché twint è una moneta privata … adesso tra privati è gratis invece la versione commerciale la commissione è al 1.3 % … pensi che quando sparirà il contante rimarrà gratis anche tra privati ? Ciao povero allocco …. Pagherai pure li …. Poi a me onestamente pagare in contanti a me piace propio

snowfairy 7 mesi fa su tio
Non ho Twint e non lo userò MAI !

andysessantotto 7 mesi fa su tio
Risposta a snowfairy
motivo?

GruetliWSAAWF 7 mesi fa su tio
Risposta a snowfairy
👍🏻il sottoscritto fa lo stesso.

Elisa_S 7 mesi fa su tio
Io uso twint dal giorno della sua creazione. Ovviamente bisogna leggere prima di confermare. Non basta scansionare un codice QR per pagare. Si valida anche la importo e il nome di chi riceve.

PerTe 7 mesi fa su tio
Barzaletta… “ ..molto semplice per evadere il fisco..”. Le transazioni sono tracciabili, il contante no. Proprio per questo motivo si ha scoperto la truffa in quel ristorante. Quanta disinformazione!! Se vuoi cercare il nero, vai ad aprire le casette in banca!

Valentino Alfano 7 mesi fa su tio
Risposta a PerTe
esatto!

Raptus 7 mesi fa su tio
Eehh....ma nessuno dice che tra ditte il pagamento con twint comporta una bella commissione (ca 1,5%).....come sempre il contante è il metodo più equo , che però logicamente non ingrassa i vari istituti finanziari che dominano il mondo ... Poi ci si lamenta se alcune cose aumentano di prezzo ... Non tutti si chiamano CARITAS

Guru82 7 mesi fa su tio
Risposta a Raptus
Commissione è dell’1,3%, e magari tenere conto che nemmeno un cane muove la coda per nulla. La commissione va anche scalata dalle tasse, quindi non ci perdi nulla, ma accettando twint o altri… il cliente non è limitato a quanto ha in tasca…quindi può spendere di più ;-)

Disà 7 mesi fa su tio
Risposta a Guru82
la commissione è mancato guadagno che andrebbe calcolato nel prezzo di vendita come l' iva , c è differenza tra togliere la percentuale all' importo lordo incassato e pagare le tasse su una percentuale di quell' importo come guadagno

marlow 7 mesi fa su tio
Mio caro contante ti scrivo... che alla fine risolvi molto meglio tu che l`elettronica !! Senza dimenticare che un poco prima ... vi era il baratto !!

Zapalott 7 mesi fa su tio
Risposta a marlow
eh si, perché con il contante non si fa il nero e/o non si può venire truffati.

briciola68 7 mesi fa su tio
Risposta a Zapalott
Vedi il Reap Deal…
NOTIZIE PIÙ LETTE