Cerca e trova immobili

SVIZZERA/KOSOVOScontri Banjska, Swisscoy non invia altre truppe

01.10.23 - 15:18
Malgrado le tensioni in corso, non verrà aumentato il contingente
Foto Keystone
Fonte ATS
Scontri Banjska, Swisscoy non invia altre truppe
Malgrado le tensioni in corso, non verrà aumentato il contingente

BERNA - Malgrado le tensioni in corso a Banjska, villaggio del nord del Kosovo teatro di scontri armati, la Swisscoy non intende aumentare l'invio di truppe elvetiche in Kosovo. Lo ha indicato oggi a Keystone-ATS il centro di competenza dell'esercito per il promovimento della pace all'estero (Swissint).

La sicurezza dei soldati ha la massima priorità e viene prima delle esigenze operative, afferma Swissint. Per il momento non vi è comunque alcuna indicazione secondo cui la sicurezza non sarebbe garantita, anche perché Banjska si trova fuori dal territorio di competenza svizzera.

Dal 1999, l'Esercito svizzero partecipa alla missione di mantenimento della pace in Kosovo con Swisscoy, che ha un effettivo massimo di 195 soldati. L'attuale mandato scade alla fine del 2026.

COMMENTI
 

tbq 5 mesi fa su tio
Inviare altre truppe? Forse non è chiaro il concetto; vanno levati da lì tutti quanti, prima che qualcuno rientri a casa in una bara, e giusto per non intristire i poveri "partner europei".

Pianeta Terra 5 mesi fa su tio
Ma che c…fate ancora lì? Tornate a casa che aiutare gente eternamente arrabbiata….

Isaia96 5 mesi fa su tio
La pace del " Kosovo " dovrebbe essere l'ultimo dei nostri problemi

Spartan555 5 mesi fa su tio
Prima o poi ci scappa il morto, vedrete…

Marcello detto Marcello 5 mesi fa su tio
Risposta a Spartan555
Speriamo sia tu con il tuo amico della Luftwaffe

centauro 5 mesi fa su tio
Risposta a Spartan555
Già è scappato.
NOTIZIE PIÙ LETTE