Cerca e trova immobili

BERNA"Cambia la Svizzera", le nuove idee dei giovani per una politica diversa

13.02.23 - 10:46
Le richieste andranno inoltrate dal 13 al 26 febbraio
Foto Deposit
"Cambia la Svizzera", le nuove idee dei giovani per una politica diversa
Le richieste andranno inoltrate dal 13 al 26 febbraio

BERNA - Cercasi nuove idee per la politica nazionale e la Federazione Svizzera dei Parlamenti dei Giovani (FSPG) dà la possibilità - dal 13 febbraio al 26 marzo - a tutte le ragazze e i ragazzi di età compresa tra i 12 e i 25 anni che vivono in Svizzera di presentare le loro richieste attraverso la piattaforma online www.engage.ch.

In seguito, 15 giovani membri del Consiglio agli Stati e del Consiglio nazionale selezioneranno una proposta a testa per portarla nella politica nazionale.

«La campagna "Cambia la Svizzera!" offre ai giovani la possibilità di farsi ascoltare a Palazzo federale - si legge in una nota - l’obiettivo è sensibilizzare la politica nazionale alle richieste dei più giovani, che altrimenti non vengono rappresentati adeguatamente in politica».

Questo risulta d’importanza ancora maggiore nell’anno delle elezioni federali del 2023, «durante il quale molti giovani non potranno partecipare né in forma attiva né passiva anche per via della loro età. Con questa campagna, i giovani adulti hanno invece la possibilità di contribuire in prima persona alla politica svizzera».

Inoltre, con il coinvolgimento di membri della politica nazionale, «possono scoprire da vicino come funziona la politica in Svizzera a livello istituzionale». 

Le proposte trasmesse dai giovani negli scorsi anni (duecento nel 2022) sono state delle più diversificate: «Dalla richiesta di un uso maggiore dell’energia atomica in Svizzera fino all’introduzione di una norma contro la transfobia» riferiscono dall'organizzazione. 

Quest’anno la campagna sarà presente anche su TikTok. Il 30 maggio poi le giovani autrici e i giovani autori si incontreranno quindi a Palazzo federale ed elaboreranno insieme delle proposte di attuazione concrete.

«La richiesta di maggiore energia atomica - scrivono - è stata ad esempio proposta nel Consiglio nazionale come postulato».

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE