Immobili
Veicoli

SVIZZERAGli scaffali delle farmacie si svuotano: «Rischiamo di finire le scorte»

21.11.22 - 23:30
A lanciare l’allarme sono gli stessi farmacisti che si dicono molto preoccupati per l’evolversi della situazione.
20min/Matthias Spicher
Fonte 20 Minuten
Gli scaffali delle farmacie si svuotano: «Rischiamo di finire le scorte»
A lanciare l’allarme sono gli stessi farmacisti che si dicono molto preoccupati per l’evolversi della situazione.

BERNA - Scaffali vuoti nelle farmacie: poco prima dell'inizio della stagione influenzale, la carenza di farmaci si sta accentuando in modo preoccupante. «L'attuale approvvigionamento di medicinali si è complicato in tutta la Svizzera. Nei miei 30 anni di carriera in farmacia, non ho mai assistito a una carenza del genere», afferma Lydia Isler-Christ, presidente dell'Associazione dei farmacisti della città di Basilea, interpellata da 20 Minuten. 

Secondo Isler-Christ, mancano centinaia di medicinali, tra cui sciroppo antidolorifico, sciroppo per la tosse, spray nasali e gocce per le orecchie. Malgrado sul mercato sono presenti prodotti alternativi il farmacista afferma: «Se tutti i clienti dovessero passare a prodotti alternativi, prima o poi finiranno anche quelli».

Anche Natalia Blarer dell'Associazione dei farmacisti del cantone di Zurigo afferma: «La situazione è critica». Vari rimedi contro l'influenza oltre a medicine per la tosse o pastiglie per il mal di gola iniziano a scarseggiare.

Le ragioni della scarsità sono diverse. Secondo l'Associazione svizzera dei farmacisti Pharmasuisse, ad esempio, la domanda di sciroppi per la tosse per i bambini è aumentata fino a quattro volte superiore alla prassi. Secondo la portavoce Martina Tschan, un'ondata virus respiratorio è responsabile di questo aumento. I bambini erano meno a contatto con i virus durante la pandemia e ora la trasmissione è più facile.

A ciò si aggiunge l'interruzione delle catene di approvvigionamento causata prima dalla pandemia e ora dalla guerra in Ucraina. Il problema è spesso pratico. «Ad esempio, manca il cartone per l'imballaggio o i fogli di alluminio», afferma Tschan.

A causa della situazione tesa dell'offerta, l'Associazione dei medici svizzeri (FMH) consiglia alle persone particolarmente a rischio di vaccinarsi contro l'influenza. Raccomanda inoltre di indossare una maschera per il viso e di disinfettarsi regolarmente le mani. Le persone con sintomi di raffreddore e febbre dovrebbero rimanere a casa per ridurre al minimo il contagio.

COMMENTI
 
volabas56 6 gior fa su tio
Sara' vero? Sara' falso? Importante che ci sia informazione o disinformazione, cosi' che il gregge segua un percorso , gia' disegnato prima dai lobbysti che comandano in realta' l'andamento globale.
Elisa_S 6 gior fa su tio
Meglio dello sciroppo contro la tosse latte caldo schiumato e miele . Non ci credevo e mi sono ricreduta. Purtroppo però il miele sotto l' anno di età non va bene.
gigipippa 6 gior fa su tio
Vendete più preservati, così la domanda di farmaci calerà in conseguenza.
Geni986 6 gior fa su tio
A taluni andrebbero regalati i preservativi...
gufo 6 gior fa su tio
Ma certo, fra un pò cosa mancherà??? e il Covid e il vaiolo delle scimmie e la guerra e i medicamenti... basta!!! I media come dice Gigetto PARLANO TROPPO... la gente si spaventa, non tutti hanno i nervi saldi!!! e poi succede quello che succede!!!! COMPLIMENTI!!!!
Gigetto 1970 6 gior fa su tio
Se i media la smettessero di allarmare senza motivo non ci sarebbe il compra compra senza motivo. Durante il primo lookdaw ho visto gente che si riempiva il carrello di carta wc. I MEDIA PARLANO TROPPO.
Elisa_S 6 gior fa su tio
O media influenzano anche l andamento della Borsa...più volte mi e venuto il dubbio che ci siano uccellini formati solo per twittare informazioni letteralmente e numericamente modificate
MissKirova 6 gior fa su tio
Una cosa da fare(mai capito perché non ci arrivi),è dare i medicamenti contati,a seconda del bisogno! Io il 90% dei medicamenti nelle confezioni,non li uso.
Suissefarmer 6 gior fa su tio
la carta igienica purtroppo era rimasta quella cara, che sinceramente evito di comprare. io senza determinare pastiglie non sopravvivo, e faccio fatica a reperirle.... questa da 2 mesi...
burningsimon 6 gior fa su tio
E vai con l’ennesimo allarmismo… oramai non ci crede più nessuno…
MissKirova 6 gior fa su tio
Si sta parlando semplicemente del consumo di medicinali! Se poi tu fai parte della setta,capisco che devi scrivere boiate!!
NOTIZIE PIÙ LETTE