SVIZZERAGiovane e straniero? L'assicurazione auto è una batosta

24.08.22 - 14:40
Un cittadino svizzero di 30 anni - per lo stesso premio - può pagare fino a 10 volte di meno
Archivio Deposit
Giovane e straniero? L'assicurazione auto è una batosta
Un cittadino svizzero di 30 anni - per lo stesso premio - può pagare fino a 10 volte di meno
I fattori che portano a una differenza maggiore sono proprio l'età e la nazionalità

ZURIGO - Due persone hanno la stessa auto e la stessa compagnia per l'assicurazione (entrambi casco totale), ma una delle due paga un premio assicurativo quasi 10 volte più alto rispetto all'altra. Come mai? Perché uno è un guidatore svizzero di 30anni, e l'altro un guidatore straniero di 18 anni.

Lo rivela un'indagine di bonus.ch, che ha notato come età e nazionalità siano fattori chiave nelle differenze di premio delle assicurazioni auto. 

Ciò che colpisce è la distanza netta tra un importo e l'altro: un giovane guidatore di nazionalità straniera può trovarsi a pagare fino a CHF 4'682.- in più rispetto a un assicurato svizzero appartenente alla fascia d'età superiore, per la stessa copertura.

Un ballo di due fattori
Più nel dettaglio, il solo fattore età ha già una notevole influenza sul livello dei premi. Ad esempio, un giovane guidatore svizzero paga in media il 154% in più rispetto a un suo omologo di età superiore, e questo per la stessa copertura e presso lo stesso assicuratore. Un sovrapprezzo che può arrivare a CHF 2'081.- per una casco totale.

D'altra parte, anche il parametro della nazionalità determina in larga misura il prezzo della polizza auto. In media, un giovane conducente di nazionalità (ad esempio) serba deve far fronte a un sovrapprezzo del 75% rispetto a un assicurato svizzero di 18 anni. Nel caso più estremo, la differenza è di quasi CHF 3'500.- per una copertura completa con la stessa compagnia.

Quando poi le due caratteristiche (giovane età e nazionalità straniera) sono abbinate, il livello del premio sale alle stelle. Ad esempio, un guidatore serbo di 18 anni può trovarsi a far fronte a prezzi quasi 10 volte superiori a quelli che dovrà pagare un guidatore svizzero di 30 anni per una copertura assicurativa identica con lo stesso assicuratore.

Risparmio? Possibile
L'età e la nazionalità - ricorda poi la piattaforma di confronto - non sono però gli unici parametri ad avere un influsso sul livello dei premi. L'esperienza alla guida, il sesso, il luogo di residenza, il numero di chilometri percorsi, il valore e il modello del veicolo o persino il suo colore sono fattori che possono influenzare il prezzo di una polizza auto.

Gli assicuratori adeguano i premi di mese in mese e persino di settimana in settimana, in base alla concorrenza e all'analisi dei risarcimenti dei sinistri, per garantire sempre alla compagnia la massima produttività e competitività. Questo adeguamento rapido e dinamico è facilitato dalla digitalizzazione del settore; il vantaggio per il consumatore è che questo stesso meccanismo gli permette di realizzare un risparmio considerevole semplicemente confrontando le assicurazioni auto.

NOTIZIE PIÙ LETTE