Cerca e trova immobili

SVIZZERA / REGNO UNITOIn treno fino a Glasgow per dare il buon esempio, ma i consiglieri federali prendono l'aereo

07.11.21 - 22:05
Le scelte delle autorità svizzere per recarsi al vertice sul clima che ha luogo in Scozia
Reuters
In treno fino a Glasgow per dare il buon esempio, ma i consiglieri federali prendono l'aereo
Le scelte delle autorità svizzere per recarsi al vertice sul clima che ha luogo in Scozia

BERNA / GLASGOW - Nella città scozzese di Glasgow si discute sul futuro del pianeta nell'ambito del Cop26, la conferenza sul clima «più importante di sempre». Un vertice a cui prende parte anche la Svizzera, cercando di dare il buon esempio già nella scelta del mezzo di trasporto per il viaggio verso il Regno Unito. La delegazione del Dipartimento federale dell'ambiente, composta da sette funzionari, ha infatti optato per il treno, affrontando così un viaggio di circa sedici ore via Parigi e Londra.

Lo conferma lo stesso dipartimento alla SonntagsZeitung, spiegando che il tempo passato in treno viene sfruttato per lavorare. Si tratta di un viaggio ben più lungo rispetto a quello in aereo: con un volo di linea dalla Svizzera a Glasgow ci vogliono infatti circa cinque ore, compreso uno scalo intermedio. I funzionari non erano tuttavia costretti a scegliere il treno. In seno all'amministrazione federale, il treno è obbligatorio soltanto per viaggi di durata inferiore alle sei ore.

Ma se la delegazione del Dipartimento federale dell'ambiente ha dato il buon esempio scegliendo un mezzo più ecologico, lo stesso non vale per i consiglieri federali. In questi giorni, infatti, il jet del Consiglio federale è infatti decollato verso Glasgow con a bordo il presidente della Confederazione Guy Parmelin e il ministro delle finanze Ueli Maurer.

La settimana prossima spiccherà invece il volo la ministra dell'ambiente Simonetta Sommaruga. Come mai in aereo? Perché il tempo dei consiglieri federali è limitato, spiega ancora il Dipartimento federale dell'ambiente dalle colonne del domenicale. E assicura che le emissioni di CO2 vengono compensate.

In ogni caso, se Sommaruga stavolta parte in aereo, in altre occasioni ufficiali sceglie invece il treno: circa due anni fa si è per esempio recata a Vienna con un treno notturno e un mese fa ha scelto la ferrovia anche per raggiungere Milano.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE