20min/Simon Glauser
SVIZZERA
26.10.2021 - 10:000

Tessuto mimetico Swiss Made (quasi tutto)

Quattro fornitori elvetici si sono aggiudicati il mandato per la realizzazione di nuovo abbigliamento per l'esercito

BERNA - Il tessuto mimetico per il nuovo abbigliamento da combattimento dell'esercito sarà prodotto da quattro aziende svizzere, una belga e una italiana. I mandati sono stati assegnati dall'Ufficio federale dell'armamento armasuisse.

I quattro fornitori elvetici che si sono aggiudicati il mandato sono Altra Management AG (Textil) di Mitlödi, E. Schellenberg Textildruck AG di Fehraltorf, AG Cilander di Herisau e Schoeller Textil AG di Sevelen. Inoltre sono stati incaricati altri due fornitori europei: la società belga Utexbel e l'italiana NT Majocchi Srl.

Tutte e sei le aziende di produzione eseguono in proprio le fasi del processo di produzione, quali la tessitura, il pretrattamento, la stampa, la finitura e il rivestimento. Ciò significa che una parte significativa del valore aggiunto rimane nel paese di produzione e quindi – nel caso di mandati assegnati a imprese nazionali – in Svizzera.

I diversi tessuti stampati con motivo mimetico vengono poi forniti alle aziende di confezione per la realizzazione dell’abbigliamento da combattimento. I concorsi pubblici per la fabbricazione dei vari elementi dell’abbigliamento sono previsti per il 2021.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 01:35:08 | 91.208.130.85