20min/Marco Zangger
SVIZZERA
03.08.2021 - 11:350

Gli svizzeri si vogliono spostare producendo meno CO2

È quanto emerge da un sondaggio di Deloitte: si considera l'ambiente nella scelta del mezzo di trasporto

ZURIGO - Più dei due terzi degli svizzeri vuole ridurre le emissioni di CO2 dei trasporti, e oltre la metà considera il rispetto dell'ambiente nella scelta del mezzo di trasporto. Lo indica un sondaggio realizzato dalla società di consulenza Deloitte Svizzera.

Più dei tre quarti delle 1'500 persone intervistate vorrebbe che i datori di lavoro sostenessero la mobilità sostenibile cofinanziando gli abbonamenti al trasporto pubblico. Il 59% chiede che il padronato promuovi attivamente la mobilità elettrica, per esempio offrendo auto elettriche come veicoli aziendali.

Più in generale, il 57% vorrebbe vedere più auto elettriche circolare sulle nostre strade. Il 63% auspica una riduzione generale del trasporto motorizzato individuale, ad esempio grazie allo sviluppo del telelavoro o della condivisione dell'automobile.

Il 68% è a favore dello spostamento del traffico pesante dalla strada alla ferrovia. Una grande maggioranza vuole anche che l'industria faccia la sua parte: il 71% è a favore di una maggiore innovazione e progresso tecnologico nel campo della riduzione dei gas serra.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 13:53:57 | 91.208.130.85