Twitter/Ignazio Cassis
SVIZZERA / INDONESIA
24.07.2021 - 12:540
Aggiornamento : 14:28

Materiale medico ha preso il volo per l'Indonesia

La Svizzera ha donato 600 concentratori di ossigeno, 12'000 tute e 45'000 mascherine

BERNA - La Svizzera sostiene l’Indonesia nella lotta contro la pandemia di Covid-19. Oggi l’Aiuto umanitario della Confederazione ha infatti inviato a Giacarta seicento concentratori di ossigeno, per un valore di circa un milione di franchi. Si tratta della sesta fornitura di materiale medico-sanitario organizzata dalla Svizzera a favore di un paese straniero da maggio 2021, per un importo totale di oltre quindici milioni di franchi.

A bordo dell'aereo cargo elvetico decollato oggi da Zurigo non c'erano soltanto concentratori di ossigeno, ma anche materiale di protezione medica (più di dodicimila tute e oltre quarantacinquemila mascherine).

Il materiale sarà preso in consegna dalle autorità locali per poi essere trasportato in varie località. La rappresentanza svizzera in Indonesia è in stretto contatto con le autorità del paese per garantire che gli aiuti umanitari siano distribuiti in modo equo e secondo i bisogni, conformemente ai principi umanitari.

Il materiale inviato oggi in Indonesia è la sesta fornitura di beni umanitari della Svizzera destinata all’estero nell’arco di poche settimane. Infatti, l’Aiuto umanitario della Confederazione, che fa parte del DFAE, ha già inviato materiale (respiratori e concentratori) in Tunisia (16.7), Mongolia (12.7), Sri Lanka (7.6), Nepal (21.5) e India (6.5).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 08:36:16 | 91.208.130.86