Getty
GINEVRA
06.07.2021 - 14:120

Un altro omicidio-suicidio in Svizzera

Un uomo di 64 anni ha sparato alla moglie 58enne per poi rivolgere l'arma contro sé stesso.

Il delitto, confermato da una lettera lasciata dal marito, è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri in un appartamento del quartiere di Châtelaine a Ginevra.

GINEVRA - I corpi senza vita di una donna di 58 anni e del marito 64enne sono stati trovati nel tardo pomeriggio di ieri in un appartamento del quartiere di Châtelaine, a Ginevra. Secondo il Ministero pubblico ginevrino a dare l'allarme è stato un parente della coppia.

I primi elementi dell'indagine lasciano pensare che l'uomo abbia sparato diversi colpi d'arma da fuoco alla moglie per poi suicidarsi. Una lettera, in cui il marito annuncia il suo gesto, è stata trovata a casa della coppia, ha indicato la procura ginevrina in un comunicato odierno.

Un'inchiesta è stata aperta e affidata alla brigata criminale della polizia ginevrina, sotto la direzione della procuratrice Sonia Tuil.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-20 00:43:10 | 91.208.130.89