Keystone - foto d'archivio (immagine indicativa)
GINEVRA
20.02.2021 - 12:220

Il cervo si perde in città. I guardiacaccia lo abbattono

Hanno tentato a lungo di sedarlo, nel cimitero di Châtelaine. Gli sforzi, durati cinque ore, sono stati vani

GINEVRA - I guardacaccia hanno dovuto abbattere un giovane cervo che, smarritosi, ieri si è ritrovato in piena Ginevra. L'animale, nel panico, è rimasto intrappolato nel cimitero di Châtelaine. Infruttuosi i prolungati tentativi di addormentarlo per poi liberarlo in natura.

Il fatto, riportato da vari media locali, è stato confermato oggi alla Tribune de Genève da Yves Bourguignon, responsabile della guardia ambientale cantonale. Nessuno sa come il cervo sia arrivato in città, né da dove: «La sua provenienza è un mistero, si possono fare solo supposizioni».

La popolazione di questi artiodattili è in espansione e altre incursioni urbane si sono già verificate altrove, ha spiegato Bourguignon. In questo caso, si trattava di un giovane esemplare, di circa un anno e mezzo d'età.

Prima di decidere di abbattere il mammifero in serata, i guardacaccia, con l'appoggio di polizia e pompieri, hanno provato a lungo a sedarlo nel pomeriggio. Gli sforzi, durati quasi cinque ore, sono però stati vani.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-30 06:25:20 | 91.208.130.89