Keystone (archivio)
SVIZZERA
22.01.2021 - 09:010

Profondo rosso per AutoPostale

La pandemia di coronavirus ha provocato un buco di 50 milioni di franchi nell'esercizio 2020.

Secondo un portavoce la perdita sarà coperta con le riserve accumulate.

BERNA - AutoPostale dovrebbe registrare una perdita di 50 milioni di franchi per l'esercizio 2020 a causa della pandemia di coronavirus. Questo disavanzo dovrebbe essere coperto con le riserve accumulate.

Stando a un'intervista rilasciata oggi alla trasmissione "Heute Morgen" della radio SRF dal portavoce di AutoPostale, Urs Bloch, le riserve sono sufficienti a coprire la perdita della filiale della Posta attiva nel settore dei trasporti.

Durante la sessione autunnale il Parlamento aveva deciso di sostenere tutte le imprese di trasporti pubblici con un pacchetto da 900 milioni di aiuti a causa delle ripercussioni finanziarie dell'epidemia di Covid-19.

Tuttavia tali aiuti sono consentiti a determinate condizioni: le riserve devono essere disciolte e le società non possono distribuire dividenti durante gli anni 2020 e 2021.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-03 07:27:46 | 91.208.130.85