Keystone
SVIZZERA
02.09.2020 - 14:170

In arrivo da Berna i primi cento milioni per Swiss

La compagnia aerea elvetica e la sua controllata Edelweiss riceveranno a settembre la prima rata di crediti Covid-19.

In totale la Confederazione stanzierà 1,275 miliardi di franchi alle due compagnie.

ZURIGO - La compagnia aerea Swiss e la sua controllata Edelweiss riceveranno nel corrente mese di settembre i primi soldi legati all'aiuto federale per far fronte alle conseguenze del coronavirus. Lo ha indicato il Ceo Thomas Klühr, in un colloquio a Zurigo.

La prima rata ammonta a circa 100 milioni di franchi, ha aggiunto. Non è ancora stata decisa la chiave di ripartizione fra le due aviolinee. Complessivamente la Confederazione ha concesso alle due entità garanzie per 1,275 miliardi di franchi, affinché queste possano sottoscrivere presso le banche crediti per un totale di 1,5 miliardi.

Klühr sottolinea che Swiss intende rimborsare i prestiti il più rapidamente possibile, di modo da limitare i costi per gli interessi.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-01-26 12:19:21 | 91.208.130.87