BREAKING NEWS
Coronavirus: in Svizzera lockdown prolungato fino al 26 aprile
Keystone (archivio)
Una veduta di Ginevra
GINEVRA
06.03.2019 - 14:140

Cento strade intitolate (provvisoriamente) a donne

Il progetto 100Elles mira «a restituire alle donne il loro posto nella storia e nella società»

GINEVRA - Cento strade di Ginevra saranno provvisoriamente designate con il nome di donne: dieci targhette saranno affisse ogni due settimane in un quartiere diverso da marzo a luglio nell'ambito del progetto 100Elles, che «mira a restituire alle donne il loro posto nella storia e nella società».

Nel cantone di Ginevra 548 strade sono intitolate a uomini e solo 41 a donne, secondo l'associazione femminista l'Escouade. Le strade portano nomi di persone che hanno avuto un impatto duraturo sulla storia di Ginevra e che sono decedute da più di dieci anni: oggi, afferma l'associazione, almeno 100 donne soddisfano tali criteri. Il progetto prenderà avvio il 14 marzo.

Nel 2017, il governo di Ginevra ha accolto con favore una mozione del Gran Consiglio che chiedeva di intitolare un numero maggiore di strade alle donne.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-08 17:25:56 | 91.208.130.87