keystone
ZURIGO
26.07.2018 - 16:450

Niente fuochi d'artificio da Coop e Migros

A causa della siccità le filiali della Svizzera orientale hanno rinunciato alla vendita

ZURIGO - A causa del permanere della siccità Coop e Migros rinunciano alla vendita di articoli pirotecnici in tutte le filiali della Svizzera orientale.

Il Primo agosto è alle porte ma non sarà possibile acquistare petardi, razzi e simili nelle filiali Migros dell'intera Svizzera orientale, ha dichiarato il portavoce Nico Canori su richiesta dell'agenzia di stampa Keystone-ATS, confermando informazioni riportate sulla "Zürichsee-Zeitung". I fuochi d'artificio sarebbero arrivati ​​sugli scaffali proprio in questi giorni, ha aggiunto.

Seguiranno questa politica le filiali Migros nei Cantoni di Sciaffusa, Turgovia, San Gallo, Appenzello Interno ed Esterno, Grigioni e nella parte orientale di Zurigo. Sulle perdite finanziarie che deriveranno da tale decisione il gigante arancione non si pronuncia: è chiaro, osserva Canori, che c'è sempre una grande richiesta di fuochi d'artificio in vista del Primo agosto, tuttavia i clienti reagiscono con comprensione.

La stessa politica verrà seguita dalla Coop: con lo scopo di "offrire un contributo per evitare danni" a causa della siccità, si legge nella nota odierna del gruppo, è stato deciso di rinunciare alla vendita di articoli pirotecnici nelle filiali Coop e Coop Edile+Hobby dell'intera regione Svizzera orientale-Ticino. La vendita sarebbe cominciata questo sabato, specifica la nota.

Interessate da questa misura sono le filiali nei cantoni di Sciaffusa, Turgovia, San Gallo, Appenzello Esterno e Interno, Grigioni, Glarona e Ticino. A queste si aggiungono quelle nella regione di Winterthur, incluso il Weinland zurighese, e nel Liechtenstein.

Determinante per la scelta dei due gruppi il divieto di accendere fuochi emanato dalle autorità in diversi Cantoni, ma anche la meteo che non prevede precipitazioni prolungate.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
skorpio 2 anni fa su tio
Lo trovo giusto ed intelligente, contrariamente ad altri negozi. Personalmente più che il divieto di accensione fuochi, emanerei anche il divieto di vendita dei fuochi d artificio e affini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-27 14:23:44 | 91.208.130.87