Cerca e trova immobili

COPPA SVIZZERAIl Lugano ha (l'ennesima) finale nel mirino

26.04.24 - 07:00
La truppa del Crus va a caccia della terza finale consecutiva: il penultimo ostacolo è rappresentato dal Sion, si gioca sabato.
Tipress, archivio
Il Lugano ha (l'ennesima) finale nel mirino
La truppa del Crus va a caccia della terza finale consecutiva: il penultimo ostacolo è rappresentato dal Sion, si gioca sabato.
Domenica avrà invece luogo Winterthur-Servette.
CALCIO: Risultati e classifiche

SION - Nella serata di domani - sabato 27 aprile (ore 20.30) - il Lugano sarà di scena al Tourbillon per disputare il match valido per le semifinali di Coppa Svizzera contro il Sion: in palio c'è l'accesso all'ultimo atto.

Ricordiamo che nel proprio percorso la formazione ticinese – che punta la terza finale consecutiva – ha liquidato nell'ordine Gunzwil (7-0), Lancy (3-0), Losanna (4-0) e Basilea (6-5), con i renani sconfitti dopo i calci di rigore. Da segnalare che nella loro storia la compagine sottocenerina ha conquistato complessivamente quattro trofei su dieci ultimi atti disputati (1931, 1968, 1993, 2022). Oltre a questo, la truppa di Mattia Croci-Torti non perde dallo scorso 18 febbraio, momento in cui si era arresa in trasferta al Servette (1-2). Da allora Bottani e compagni hanno colto - fra Coppa e campionato - nove vittorie e un pareggio nelle ultime dieci uscite stagionali, nell'ordine con Zurigo (2-0), Basilea (6-5 dopo i rigori), Lucerna (1-0), San Gallo (3-2), Yverdon (2-0), Stade LS (3-1), Basilea (2-0), Winterthur (2-2), Grasshopper (1-0) e Losanna (2-0).

Dal canto loro i vallesani – in vetta alla classifica di Challenge League – vanno a caccia della loro 15esima finale in questa competizione e di conseguenza anche alla 14esima affermazione totale, dopo quelle colte nel 1965, 1974, 1980, 1982, 1986, 1991, 1995, 1996, 1997, 2006, 2009, 2011 e 2015. In questa edizione della Coppa nazionale il Sion ha finora avuto la meglio contro Etoile Carouge (3-1), Grasshopper (3-0), Onex (6-1) e Young Boys (2-1).

Per quanto riguarda la classifica dei migliori marcatori di questa competizione, svetta momentaneamente il bianconero Zan Celar con 5 reti. L'attacante sloveno - che guarda tutti dall'alto anche nella graduatoria dei TopScorer di Super League (13 gol) - precede di una segnatura Nishan Burkart (Winterthur), Dejan Sorgic (Sion), Djordje Jovanovic (Basilea), Aymen Mahious (Yverdon) e Hussayn Touati (Wil), con gli ultimi tre che sono però già stati estromessi dalla Coppa Nazionale.

Nel pomeriggio di domenica avrà invece luogo l'altra partita con vista sulla finalissima, fra Winterthur e Servette (ore 16.30). L'ultimo atto è invece previsto domenica 2 giugno allo Stade de Suisse di Berna.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Maverik 2 mesi fa su tio
Ci vediamo domani a Sion

nuska 2 mesi fa su tio
dai ragazzi, ce la potete fare.
NOTIZIE PIÙ LETTE