Cerca e trova immobili

NAZIONALEMurat Yakin: il suo futuro si conoscerà a breve

28.11.23 - 09:58
La nostra Federazione dovrebbe decidere in merito alle sorti del suo allenatore prima del sorteggio degli Europei, in programma sabato.
keystone-sda.ch / STR (Andreea Alexandru)
Murat Yakin: il suo futuro si conoscerà a breve
La nostra Federazione dovrebbe decidere in merito alle sorti del suo allenatore prima del sorteggio degli Europei, in programma sabato.
All'Europeo con o senza Murat Yakin?
CALCIO: Risultati e classifiche

BERNA - Una settimana fa a Bucarest, dopo l'ennesima prestazione deludente della Svizzera, il direttore delle squadre nazionali Pierluigi Tami aveva detto che non c'era tempo per incontrare Murat Yakin prima del sorteggio per Euro 2024, che si terrà sabato ad Amburgo. Tuttavia, sembra che alcune agende siano state liberate e che, tutto sommato, il calendario non sia più così fitto.

Secondo "CH Media" e "Nau.ch", questo fine settimana verrà annunciato se l'allenatore della nazionale svizzera resterà o meno in panchina. «Da diversi giorni sono in corso riunioni e discussioni all'interno della Federazione», scrive il "Blick", che è certo che se Yakin volerà sabato in Germania, volerà anche agli Europei della prossima estate.

Da settimane Dominique Blanc sostiene Murat Yakin in ogni intervista rilasciata alla stampa. «È l'allenatore della nazionale fino alla fine delle qualificazioni e il suo contratto sarà automaticamente rinnovato per l'Europeo se si qualificherà - aveva dichiarato il presidente dell'ASF a "Le Temps" - È una scelta di stabilità e continuità. Certo, stiamo attraversando un momento difficile, ma è il ruolo di una federazione, in situazioni come queste, essere solida».

Dopo la sconfitta in Romania, Pierluigi Tami si è dissociato per la prima volta da Murat Yakin. «La squadra è regredita. Siamo insicuri in attacco e in difesa e abbiamo perso la nostra solidità. Ora dobbiamo capire tutto questo da cosa è causato».

Che succederà? A breve, dovremmo scoprirlo...

COMMENTI
 

Codu 3 mesi fa su tio
Non dico che la colpa sia tutta sua,perchè in campo non scende lui,però arrivare secondi in un girone del genere dove ci si poteva qualificare da 1 con almeno 2 giornate d anticipo....qualche domanda me la farei

Hannoveraner 3 mesi fa su tio
Tami foo di Ball

blitz65 3 mesi fa su tio
E via anche Tami

blitz65 3 mesi fa su tio
mandate via tutte le aquile e non ci saranno più derby ma più amore x la Nazionale

OrsoTI 3 mesi fa su tio
Risposta a blitz65
Eccolo mancava questo commento

blitz65 3 mesi fa su tio
Risposta a OrsoTI
Le darà anche fastidio ma questa é la realtà del caso..... C'é chi lo scrive e c'é chi ha paura di dirlo !!!

blitz65 3 mesi fa su tio
Risposta a OrsoTI
Questa é la realtà...le darà fastidio ma la maggior parte della gente lo pensa

Swissabroad 3 mesi fa su tio
Risposta a OrsoTI
Eh certo. Se poi le aquile ti dovessero far vincere o comunque portarti molto in avanti all'europeo...allora "ien di noss". Caso contrario "ien slavi"

blitz65 3 mesi fa su tio
Risposta a Swissabroad
Per me possono anche non più convocarli...........Rispetto per la maglia=0

UnLocarneseDOC 3 mesi fa su tio
una idea ... forse poca professonalità di qualcuno in campo... Mi sembra che abbiano fatto il minino per qualificarsi ... ma che non remino più nella stessa direzione del tecnico... Ora chi mandare via? Yakin o certi giocatori che non pensano poi così tanto alla maglia nazionale ma ad altro? Ai posteri l'ardua sentenza ;-)
NOTIZIE PIÙ LETTE