SVIZZERAEurovision, per la Svizzera c'è Gjon's Tears con "Tout l'univers"

10.03.21 - 16:35
È stato presentato oggi il brano partecipante, il primo in francese da 11 anni a questa parte
OSCAR ALESSIO
Eurovision, per la Svizzera c'è Gjon's Tears con "Tout l'univers"
È stato presentato oggi il brano partecipante, il primo in francese da 11 anni a questa parte

BERNA - S'intitola "Tout l'univers" il brano che rappresenterà la Svizzera al prossimo Eurovision Song Contest (ESC), in programma a Rotterdam dal 18 al 22 maggio.

L'artista scelto come portabandiera rossocrociato è Gjon's Tears, che avrebbe dovuto partecipare all'edizione 2020 poi cancellata a causa della pandemia. Con "Tout l'univers" la Svizzera torna a proporre un brano in lingua francese alla massima competizione canora continentale.

Gjon’s Tears, nome d’arte di Gjon Muharremaj, nato il 29 giugno 1998 da madre albanese e padre kosovaro, di Broc (Canton Friburgo), non nasconde l'entusiasmo: «Sono felicissimo che quest’anno la mia partecipazione all’ESC diventi realtà e di poter trasmettere un messaggio positivo con la mia canzone. Abbiamo ritenuto importante mantenere la speranza durante questo periodo particolarmente difficile: non bisogna arrendersi, ma restare fiduciosi. Con amore, amicizia, forza e coraggio possiamo ricostruire il nostro futuro. Sono convinto che proprio nella situazione che stiamo vivendo sia possibile riscoprirci e reinventarci».

Gjon’s Tears ha scritto "Tout l’univers" in collaborazione con Wouter Hardy, Nina Sampermans e Xavier Michel nell’ambito di un Songwriting Camp. Una canzone che parla al cuore. La combinazione di voce, cori, pianoforte e archi, mescolata a ritmi moderni, genera un universo sonoro unico nel suo genere.

NOTIZIE PIÙ LETTE