Immobili
Veicoli

SVIZZERAUn documentario su Patricia Highsmith per dare il via alle Giornate di Soletta

30.11.21 - 16:30
Il documentario sulla scrittrice è diretto da Eva Vitija
IMAGO / teutopress
Fonte Ats
Un documentario su Patricia Highsmith per dare il via alle Giornate di Soletta
Il documentario sulla scrittrice è diretto da Eva Vitija

SOLETTA - La 57esima edizione delle Giornate di Soletta si aprirà con il documentario "Loving Highsmith" della basilese Eva Vitija. Alla cerimonia d'inaugurazione che si terrà il 19 gennaio sarà presente il consigliere federale Alain Berset.

Patricia Highsmith (1921-1995) non ha scritto nessuna sceneggiatura eppure il suo legame con il cinema è molto stretto. La scrittrice statunitense, che tra l'altro ha vissuto in Ticino, ha raggiunto la sua fama grazie ad Alfred Hitchcock. Il regista britannico ha adattato il suo primo romanzo "Sconosciuti in treno" nel 1951.

Vitija ha basato "Loving Highsmith" su annotazioni di diario e quaderni. Anche i resoconti del circolo della scrittrice hanno contribuito a creare "un ritratto toccante e cinematograficamente avvincente", come annunciato dalle Giornate di Soletta in un comunicato odierno.

La stessa regista afferma che attraverso il suo lavoro ha scoperto una donna interamente diversa da quella che pensava di conoscere. Highsmith conduceva una doppia vita e ha «affrontato la mutevolezza e l'ambiguità dell'identità» nei suoi libri. Tra le sue opere più note "Il talento di Mr. Ripley", anch'esso adattato per il cinema nel 1999.

Vitija, nata nel 1973 a Basilea, ha vinto il "Prix de Soleure" nel 2016 per il suo primo lungometraggio "Das Leben drehen - Wie mein Vater versuchte, das Glück festzuhalten". Dopo la prima mondiale alla 57esima edizione delle Giornate di Soletta, che si terrà dal 19 al 26 gennaio, il suo nuovo film dovrebbe uscire nei cinema l'11 marzo 2022.

Il programma completo della manifestazione sarà annunciato il 14 dicembre.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE