Da oggi oltre 85mila commercianti svizzeri potranno accettare pagamenti in criptovalute
Depositphotos (beast01)
Oltre 85mila commercianti svizzeri possono accettare pagamenti in criptovalute.
SVIZZERA
19.08.2021 - 15:190

Da oggi oltre 85mila commercianti svizzeri potranno accettare pagamenti in criptovalute

WL Crypto Payments è il servizio integrato offerto da Worldline e Bitcoin Suisse

ZURIGO - Gli oltre 85mila commercianti svizzeri che aderiscono alla rete Worldline ora potranno accettare pagamenti in criptovalute.

Lo hanno annunciato oggi il gruppo francese e Bitcoin Suisse, presentando la soluzione congiunta di pagamento crittografico già annunciata nel 2019 e preceduta da un programma pilota. «Ora tutti i commercianti in Svizzera che utilizzano Worldline e i servizi di pagamento e-commerce possono consentire ai propri clienti di pagare in Bitcoin ed Ether con la stessa facilità delle altre opzioni di pagamento tradizionali», hanno comunicato in un comunicato stampa congiunto.

Il servizio - Il servizio integrato offerto da Worldline e Bitcoin Suisse, denominato WL Crypto Payments, consente di accettare Bitcoin ed Ether come opzione di pagamento sia con il Pos che nell'e-commerce. Sono disponibili un'app mobile e un plug-in di pagamento per il negozio online. I clienti che pagano in criptovaluta possono farlo tramite la loro solita applicazione di portafoglio crittografico mobile. I prezzi mostrati dal commerciante in CHF, possono essere, su selezione da parte del cliente, quotati alternativamente in Bitcoin o Ether in tempo reale, pagati con criptovalute e confermati al commerciante istantaneamente. «WL Crypto Payments» assicurano le aziende «consente ai commercianti di offrire pagamenti con criptovalute senza essere esposti a rischi di volatilità, poiché la transazione crittografica viene convertita in modo sicuro in franchi svizzeri subito dopo la conferma del pagamento».

«Una pietra miliare» - Il CEO di Worldline Svizzera Marc Schluep ha commentato: «Il lancio dell'accettazione di criptovalute presso i Pos in Svizzera è una grande prova della nostra ambizione: Worldline vuole portare un valore tangibile ai commercianti di tutto il mondo e facilitare pagamenti fluidi e moderni in tutti i mercati in cui operiamo. Siamo felici di collaborare con Bitcoin Suisse a questo progetto lungimirante». Arthur Vayloyan, CEO di Bitcoin Suisse, ha aggiunto: «Questa è una pietra miliare storica per l'adozione delle criptovalute in Svizzera e oltre. È un grande piacere lavorare insieme a Worldline per portare sul mercato svizzero pagamenti in criptovalute di facile utilizzo. Questo passo dimostra ancora una volta che la Svizzera è leader nell'innovazione collaborativa e pioniera nel settore delle criptovalute e della blockchain».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 18:37:47 | 91.208.130.89