Keystone
MONDO
05.06.2020 - 14:050

C'è l'accordo per prolungare i tagli alla produzione di petrolio

Che verosimilmente porterà a un aumento dei prezzi, lo hanno deciso i paesi dell'Opec+

LONDRA - I Paesi dell'Opec+ hanno raggiunto un'intesa per prolungare di un mese, fino a fine luglio, i tagli alla produzione di petrolio. L'accordo, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg che cita un delegato dell'organizzazione, verrà formalizzato domani quando, nel pomeriggio, si riuniranno in videoconferenza prima l'Opec e poi l'Opec+.

L'intesa spinge il prezzo del petrolio con il brent che avanza del 3,1% a 41,22 dollari al barile e il Wti che sale del 2,4% a 38,29 dollari. Il suo conseguimento chiude una settimana di trattative in cui Russia e Arabia Saudita sono riuscite ad ottenere l'impegno dell'Iraq al rispetto delle sue quote di produzione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 16:04:50 | 91.208.130.85