keystone
COREA DEL SUD
12.12.2017 - 21:340
Aggiornamento : 30.08.2018 - 09:09

Bitcoin: multa al gestore dopo l'attacco hacker

Sanzionato per la prima volta l'operatore di una piattaforma per lo scambio di criptovaluta a causa della perdita di dati sensibili dei clienti

SEUL - La Corea del Sud ha sanzionato per la prima volta l'operatore di una piattaforma per lo scambio di criptovaluta a causa della perdita di dati sensibili dei clienti a causa di attacchi hacker: la Korea Communications Commission ha comminato una multa da 60 milioni di won (circa 55mila dollari) a BTC Korea.Com, gestore di Bithumb, il più grande mercato di scambio del Paese di bitcoin ed ethereum.

La mossa è stata adottata in pieno boom delle criptovalute che fanno della Corea del Sud uno dei più grandi mercati al mondo con un milione di persone in possesso di moneta digitale.

La Financial Services Commission, infatti, sta considerando l'ipotesi di varare una stretta alle transazioni, incluso il bando totale, per raffreddare la "sbornia" globale per la moneta digitale. Le autorità finanziarie, inoltre, stanno mettendo a punto norme per prevenire il fenomeno del riciclaggio attraverso le criptovalute.
 
 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-21 05:50:39 | 91.208.130.89