Cerca e trova immobili
L'arancione di Just Stop Oil su Stonehenge

REGNO UNITOL'arancione di Just Stop Oil su Stonehenge

19.06.24 - 16:58
Il monumento è stato imbrattato da due attivisti del gruppo a protezione del clima.
AFP
Fonte ATS ANS
L'arancione di Just Stop Oil su Stonehenge
Il monumento è stato imbrattato da due attivisti del gruppo a protezione del clima.

LONDRA - La polizia britannica ha arrestato due attivisti nel corso di un blitz del gruppo ecologista Just Stop Oil per aver spruzzato vernice arancione contro alcuni monoliti di Stonehenge, il famoso sito preistorico nel sud dell'Inghilterra protetto dall'Unesco.

Prima dell'intervento degli agenti alcuni dei visitatori, in particolare una donna, avevano cercato di fermare i manifestanti.

In manette sono finiti Niamh Lynch, 21 anni, studente dell'università di Oxford, e Rajan Naidu, 73 anni, di Birmingham. Secondo i video diffusi dai media diversi monoliti sono stati sporcati dalla sostanza spruzzata dagli ecologisti.

Il premier Rishi Sunak ha condannato l'azione definendola un «vergognoso atto di vandalismo nei confronti di uno dei monumenti più antichi e importanti del Regno Unito e del mondo».

In una nota Just Stop Oil, organizzazione protagonista di molte azioni dimostrative di questo tipo negli ultimi tempi, ha assicurato che la sostanza arancione usata è lavabile ed è destinata a scomparire del tutto alla prima pioggia. Inoltre ha rinnovato la sua richiesta di porre fine all'uso dei carburanti fossili e allo sfruttamento dei giacimenti di gas e petrolio rivolgendola al nuovo governo che emergerà dalle elezioni politiche in programma il 4 luglio nel Regno Unito.

Mentre un portavoce di English Heritage, l'ente pubblico incaricato della gestione del patrimonio culturale dell'Inghilterra, in via precauzionale ha affermato che prima è necessario valutare eventuali danni alle strutture del sito con una storia millenaria.

L'azione del gruppo ecologista è avvenuta a Stonehenge mentre ci si prepara alle consuete celebrazioni del solstizio d'estate di domani, con frotte di visitatori pronti ad ammirare pittoreschi rituali pagani e forme di misticismo new age.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE